Published On: Mar, Apr 15th, 2014

Repliche di Donadoni agli attacchi di Marsano e Teppati

Riceviamo e pubblichiamo la replica del candidato sindaco di Santa Margherita ligure per l’area centrodestra, Donadoni.

“Resto amareggiato di fronte alle affermazioni gratuite e offensive di Cesare Teppati (che ha definito “aria fritta” il lavoro dei tanti ragazzi di Santa Margherita che stanno collaborando per costruire il nostro programma), Iolanda Pastine (che bollando la “vecchia politica che Donadoni sta portando avanti con il goffo tentativo di mascherarla come rinnovamento” ha definito “assoldati” alcuni candidati della mia Lista Civica), Claudio Marsano (che mi rivolge domande attraverso i giornali, definendomi “principiante” e “delfino” dell’attuale Sindaco).
Ho detto fin dall’inizio che per rappresentare “il nuovo” bisogna saper esprimere innanzitutto “un nuovo stile” basato sul dialogo, sull’educazione e sul rispetto degli avversari. Purtroppo, con grande dispiacere, rilevo che il vecchio modo di fare politica ha di nuovo preso campo.

 Non intendo replicare a questi attacchi, lontani dalla mia idea di dialogo. Auspico siano dettati solo da un momentaneo nervosismo che potrà, più avanti, lasciare spazio a un sincero rispetto e a una più marcata volontà di costruire un nuovo clima politico.

 Sono certo di parlare a nome della mia squadra quando affermo che il rispetto per gli altri contendenti alla carica di Sindaco e per tutti i candidati delle loro Liste (con alcuni dei quali intrattengo anche rapporti di amicizia che non sarà una campagna elettorale ad intaccare) costituirà una costante della nostra campagna elettorale. Il confronto con altre forze, da parte nostra, avverrà solo sul piano delle idee e della ricerca di soluzioni ai problemi della città.

 Denigrare gli altri, svalutarne l’impegno o avvelenare il clima politico sono atteggiamenti che non mi appartengono, che non hanno mai trovato spazio nei miei pensieri e che non lo troveranno nemmeno adesso. Sono entrato in politica per cercare di rendere migliore la mia città, non perché la politica renda me un uomo peggiore”.

paolo donadoni (ok)

 

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. alfy ha detto:

    TUTTO GIUSTO QUELLO CHE DICE DONADONI, MA RESTA IL FATTO CHE IL SUO PROGRAMMA E’ QUANTOMENO IMBARAZZANTE PER NON DIRE RIDICOLO. (TENGO A PRECISARE CHE ANCHE QUELLI DEGLI ALTRI PRETENDENTI ALLA POLTRONA DI SINDACO NON SONO DI CERTO MEGLIO.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>