Published On: Lun, Nov 25th, 2019

Residenze Protette anziani, Muzio: sostenere la libera scelta delle famiglie

Mettere in campo azioni che sostengano e favoriscano la più ampia libertà dei cittadini in ordine alla scelta della Residenza Protetta, al fine di evitare pesanti trasferimenti degli anziani da una struttura all’altra, con tutto ciò che ne consegue. E’ quanto chiede il consigliere regionale di Forza e membro della Commissione Sanità Claudio Muzio, che stamane ha depositato una Interrogazione a Risposta Immediata che verrà discussa nelle prossime sedute di Consiglio.

“Negli ultimi anni, a seguito della crisi economica che ha colpito soprattutto le famiglie più deboli – spiega Muzio – si è assistito ad una crescente difficoltà, per gli anziani e per le loro famiglie, nel far fronte al pagamento delle rette per la permanenza nelle Residenze Protette. In conseguenza di ciò – prosegue – molti ospiti delle RP non convenzionate sono stati e sono tutt’ora costretti, una volta entrati in graduatoria, a chiedere loro malgrado il trasferimento in strutture convenzionate al fine di ridurre la spesa per il ricovero, con grave disagio derivante dall’allontanamento da luoghi divenuti nel tempo familiari, con tutto ciò che questo comporta in termini di rapporti personali e affettivi. Con l’Interrogazione che ho depositato questa mattina – conclude il consigliere di Forza Italia – chiedo alla Giunta regionale di adottare provvedimenti che vengano incontro agli anziani che si ritrovano in questa situazione e alle loro famiglie, per far fronte ad un problema già oggi molto stringente e che, col passare del tempo, diventerà sempre più pressante: ricordo infatti che la Liguria detiene il primato europeo del numero di over 65, con il 28,5% a fronte di una media nazionale del 22,8% sul totale della popolazione”.