Published On: Ven, Gen 10th, 2014

Revisione PUC di Sestri aperta al contributo di cittadini e associazioni

Revisione generale del Puc a Sestri Levante: nei Paesi democratici la sussidiarietà è la legge fondamentale (“Tutto ciò che può essere fatto e gestito direttamente dai cittadini deve essere libero e non deve vedere ingerenze da parte degli amministratori”).
In questo senso, è un bene che a Sestri Levante e altrove (ma non in ogni comune) gli elettori e le loro associazioni possano esprimersi in merito al Piano Urbanistico Comunale di una città. Cosa in tempi non lontani nemmeno immaginabile.

In merito alla revisione generale del PUC è stato aperto un Ufficio di piano e aperto l’avviso pubblico per l’avvio del percorso di urbanistica partecipata.
Siamo convinti che questo progetto rappresenti un’occasione importante e strategica per dare voce ai cittadini, alle imprese, alla società nella definizione del futuro del nostro territorio” afferma la Sindaca Valentina Ghio.
E’ stata quindi istituita una Unità di Progetto “REVISIONE P.U.C.”, un ufficio di piano interno al Comune, interdisciplinare, capace di raccogliere, sulla base del principio della limitazione del consumo di nuovo suolo, le vere esigenze del territorio e in grado di verificare le previsioni urbanistiche in maniera puntuale, onde evitare di dover ricorrere all’uso sistematico delle varianti urbanistiche, come strumento di attuazione delle previsioni di Piano.
Il Comune di Sestri Levante ha deciso inoltre di avvalersi del contributo di professionisti cui affidare l’incarico per realizzare il percorso di partecipazione pubblica e valutazione ambientale strategica, a supporto dell’Ufficio di Piano comunale, ed ha quindi bandito un avviso pubblico, con scadenza 27 gennaio.
Attraverso la partecipazione, le associazioni, le categorie economiche, sociali ed imprenditoriali, i cittadini potranno essere, a vario titolo, coinvolti per dare un contributo alla valutazione delle soluzioni progettuali e dei temi più rilevanti, a partire da questa prima fase costitutiva e saranno chiamati ad essere protagonisti delle scelte finalizzate ad uno disegno urbanistico equilibrato e sostenibile per il futuro di Sestri.
I tempi di completamento della revisione sono di 18 mesi, con scadenze di verifica dei risultati, al fine di ottenere una puntuale programmazione delle attività.
La prima fase sarà dedicata alla messa a sistema di tutti gli strumenti conoscitivi necessari alla pianificazione, per acquisire un quadro certo sulle aree e gli immobili pubblici, sulle realtà’ socioeconomiche e turistiche, per redigere un piano completo del dissesto del nostro territorio e del rischio idraulico, acquisire la digitalizzazione completa delle cartografie, condurre un’analisi approfondita sul fabbisogno residenziale sociale, redigere uno studio di fattibilità per la sistemazione dell’area portuale e della sentieristica , solo per fare gli esempi più rilevanti.
La seconda fase riguarderà la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini: per consentire sia al singolo, sia ai rappresentanti di associazioni, comitati e portatori di interesse di confrontarsi in modo trasparente e propositivo con l’amministrazione.
La terza e quarta fase operativa porteranno infine alla formulazione del nuovo Documento degli obiettivi e della eventuale revisione della Descrizione Fondativa, e alla stesura dei documenti tecnici (grafici e normativi), costituenti la proposta di variante urbanistica.
L’avviso pubblico, approvato con Determinazione Dirigenziale n.29 del 08/01/2014 è pubblicato all’Albo Pretorio on line e sul sito internet del Comune di Sestri Levante alla sezione Avvisi e Pubblicazioni, nonché inviato agli Ordini e Collegi professionali della provincia di Genova.
parco ex fit

parco flauto magico

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>