Published On: Mar, Giu 3rd, 2014

Ricollocata la statua di Santa Lucia di Cogorno

Domani 4 giugno 2014, alle ore 9, si terrà la cerimonia di ricollocazione della statua di Santa Lucia nell’edicola posta sul nuovo ponte della frazione Santa Lucia di Cogorno.
Saranno presenti il sindaco del comune di Ne e la sindaca di Cogorno Enrica Sommariva, con l’assessora ai Lavori pubblici Raffaella Paita e il Commissario straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati.

Si tratterà di una cerimonia di fede popolare che sicuramente sarà seguita da tutti i residenti non impegnati da studio e lavoro.
La storica dedizione popolare a Santa Lucia nella zona è testimoniata anche dall’Oratorio di Santa Lucia, situato sulla sponda sinistra del torrente Graveglia e raggiungibile attraverso un ponte in ferro risalente al 1896.
L’oratorio ha una facciata a capanna, con un solo portale, e a destra la torre campanaria.
Sede di una Confraternita di Disciplinanti aggregato all’Oratorio S. Francesco di Chiavari, nei secoli passati si curava la manutenzione del ponte di S. Lucia riscuotendone il pedaggio.
Molto interessante è l’architrave in ardesia all’ingresso che presenta al centro un bassorilievo con S. Lucia e due Confratelli genuflessi ai suoi piedi (oltre alla data di fondazione: 1586).
All’interno, dietro l’unico altare, c’è un dipinto con S. Lucia fra S. Bartolomeo e S. Sebastiano (tela, sec. XVI) opera del pittore chiavarese Antonio Maria Sturla; lateralmente a sinistra una nicchia in cui era custodita la statua lignea di S. Lucia che ora trovasi in una piccola arca a metà navata.

Oratorio di Santa Lucia di Cogorno

Oratorio di Santa Lucia di Cogorno

Enrica Sommariva

Enrica Sommariva

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>