Published On: Gio, Ott 31st, 2019

Ricostruzione del porto di Santa Margherita: avviati lavori per 15 milioni di spesa

A un anno dalla mareggiata l’Amministrazione comunale ha consegnato all’Ati che si è aggiudicata i lavori, le aree di cantiere per la ricostruzione e la messa in sicurezza del porto cittadino. Un’opera pubblica da circa 15 milioni di euro da realizzare in due anni e in due tranches. Questa che parte oggi è la prima che prevede il rinforzo della diga e la ricostruzione del pennello terminale. 


«Un anno fa eravamo qui a contare i danni e oggi invece siamo pronti a partire con un progetto realizzato, approvato e finanziato – dichiarano il Sindaco Paolo Donadoni e in Vicesindaco con delega alla Protezione Civile Emanuele Cozzio – un altro traguardo che molti hanno definito miracoloso dopo la ricostruzione record della strada tra Portofino e Santa Margherita Ligure. Ancora una volta dal nostro territorio, dalla nostra Liguria l’esempio di un’Italia che funziona grazie al lavoro di squadra e all’aiuto degli uffici comunali e degli enti sovraordinati, in primis del Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e dell’Assessore Giampedrone».

È previsto che la prima tranche di lavori termini entro la stagione estiva.
Di seguito alcuni punti dell’iter di ricostruzione:

1 gennaio 2019 – la giunta comunale stanzia 150 mila euro per la progettazione del nuovo porto.
Contemporaneamente il Provveditorato opera su diga spezzata per ripristino e difesa , costo circa 600 mila euro , lavoro terminato i primi giorni di marzo.

41 mila euro dal comune per risistemazione piazzale Cagni e utenze rese disponibili prima di Pasqua e a marzo stanziati ulteriori 265 mila euro per utenze e ripristino di banchina Rizzo che ha consentito la riapertura di 3/4 del porto ( 1 agosto 2018) Il primo yacht è entrato il 17 aprile 2019

– 29 marzo 2019 – viene pubblicamente presentato il progetto nell’aula consiliare: due tranches da 7,5 milioni l’una;
– 6 agosto 2019 -la Conferenza dei Servizi dà il via libera;
– 9 agosto 2019 – approvazione del progetto definitivo;
– 8 settembre 2019 – aggiudicazione lavori primo lotto.