Published On: Sab, Lug 30th, 2016

Rifacimento delle rotonde di via Fascie e via Powell, per la chiusura dell’Aurelia e allargamento del parco Mandela

Da Lunedì 1 agosto avranno inizio i lavori di sistemazione di via Bozzano (la variante dell’Aurelia -con via Baden Powell). Si tratta di apportare alcune migliorie sull’attuale sistema viario con particolare riferimento agli incroci con rotonde tra via Fascie e via della Chiusa e tra via Baden Powell e la traversa di via Dante, funzionali ai lavori di completamento del Parco Mandela.

Si auspica che successivamente si penserà anche a un allargamento della carreggiata di via Baden Powell, visto che da due arterie viarie si passerà a una soltanto, eliminando un tratto rettilineo per realizzare il pur positivo allargamento del parco Mandela.
Di sicuro c’è che il rettilineo dell’Aurelia resterà comunque transitabile, nel caso di incidenti, blocchi dell’autostrada, e anche per servire l’allestimento di spettacoli nella nuova arena.
La fattibilità del progetto, rispetto ai flussi del traffico sarà un punto molto importante (ricordiamo che sul tema si procederà a una raccolta di firme per un referendum).

Le opere consistono nel ridisegno delle attuali rotatorie e nell’allargamento di via Bozzano per migliorare l’asse viario stradale principale costituito da via Fascie –via Bozzano e via Baden Powell. I primi interventi avranno un impatto ridotto e non comporteranno modifiche alla viabilità nel mese di agosto.
Al termine dei lavori, previsto per la prima metà di settembre, avrà inizio una fase di verifica della sostenibilità dei flussi di traffico che contempla la chiusura di un tratto di via Fascie ricompreso tra l’ingresso delle piscine e la rotatoria di via Sedini.
I lavori si inseriscono nell’ambito del progetto del completamento del parco Mandela, già approvato da tempo dall’Amministrazione Comunale. Il progetto finalizzato al completamento del grande parco urbano Nelson Mandela, coinvolge una superficie di circa 15.000 mq, situata tra la delimitazione dell’attuale parco e la collina facente parte del S.I.C. di Punta Manara, un polmone verde di grande pregio con la creazione di nuovi posti di lavoro e opportunità per il territorio. A seguito del completamento del lotto, l’area parco di Sestri Levante avrà 5 ettari di verde attrezzato per numerose attività, 110 nuovi alberi, un teatro all’aperto capace di ospitare 5.000 persone. Il progetto è pensato per rendere il Mandela un parco urbano per tutti, con una zona sosta camper, percorsi all’aria aperta, percorsi fitness, aree relax, spazi dedicati ai bambini, un percorso avventura con funi per i bambini fra i grandi alberi di via Fascie, un chiosco con ristorante/bar accanto all’area fitness e un percorso vita di 800 metri, una pista di atletica a 4 corsie di 200 ml, una pista rettilinea a 4 corsie di 100 ml, un’area per il salto in lungo e triplo, un’area per il salto in alto, un’area attrezzata per le attività legate alle mountain bike, con un tracciato permanente dedicato ai più piccoli, un locale tecnico per ospitare depositi, servizi, officina, area bike park.
Dopo gli interventi sulla viabilità, inizieranno anche i primi lavori di sistemazione dell’area per il completamento del parco.
loc viabilità parco mandela

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>