Published On: Mer, Mag 1st, 2013

Rilanciare le attività legate al mare, dal porto alla pesca alle spiagge

Sestri levante. Secondo la candidata sindaco Valentina Ghio le ultime vicende politiche impongono alla politica un cambio di passo storico, a partire dall’abbandono delle sparatorie ideologiche. Ciò che conta nella politica dev’essere la catena positiva delle proposte, che sole (se soddisfatte e portate a termine) possono convincere l’elettorato. Si tratta quindi di cominciare a operare concretamente. Il rilancio del valore ambientale ed economico delle attività legate al mare è una delle priorità che sottendono a una buona amministrazione, in una città come Sestri Levante:
– AMBIENTALE: promuovendo la realizzazione del depuratore comprensoriale, andando avanti nel percorso con attenta verifica di compatibilità ambientale; procedendo con una forte azione di monitoraggio e di regolarizzazione degli scarichi e allacci impropri, monitorando e sanzionando gli scarichi abusivi. Prevedendo un piano di manutenzione della rete delle acque bianche e nere.
Anticipando l’inizio stagionale della pulizia delle spiagge, da intensificare nella stagione balneare, in particolare nei fine settimana.
Dopo l’intervento di S. Anna con lo scopo di arginare la forza del mare in una zona di litorale fra le più esposte, si deve procedere con il monitoraggio di tutto il litorale e proseguire con uno studio accurato delle correnti, per poi mettere in atto gli interventi necessari, in particolare sulla spiaggia di Rena’, soggetta a mareggiate di forte intensità.
– LEGATO ALLA PESCA: mettendo in atto interventi nell’area portuale che riparino i pescherecci e valorizzando la pregevole struttura di prima vendita del pescato.
– ECONOMICO: il mare come risorsa di sviluppo economico e vero valore aggiunto del territorio, promuovendo tutte le attività collegate al mare (sport marini e legati alla nautica, pescaturismo, esplorazione dei fondali, battelli e piccole imbarcazioni per escursionismo lungo le nostre coste). Dopo l’intervento di prolungamento dei pennelli di sant’Anna, realizzato con lo scopo di arginare la forza del mare in una zona del litorale fra le più esposte, si è prodotto un riequilibrio e un allungamento delle spiagge che dovranno diventare anche occasione di nuova occupazione. La nuova amministrazione
a tale proposito dovrà valorizzare lo sviluppo di due nuove spiagge libere attrezzate che offrano servizi innovativi (spiaggia libera attrezzata atta ad accogliere amici animali, spazi per animazione e attività rivolte in particolare ai giovani).
Valentina Ghio

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Alex975 ha detto:

    ma c’è un giorno che la Ghio non dica fregnacce.. ogni volta che parla bisognerebbe ricordarle che è li a far l’assessore da 5 anni.. cosa ha fatto in qs 5 anni???

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>