Published On: Sab, Gen 30th, 2016

Rinasce la Settimana dello Sport, Elisabetta Ricci: «torniamo a trasmettere ai ragazzi gli ideali in cui credeva mio padre»

Da Elisabetta Ricci, consigliere comunale e capogruppo del Circolo Via Libertà 61 di Rapallo, riceviamo e pubblichiamo:

“In questi giorni in città si parla molto della decisione di fare rivivere la mitica Settimana dello Sport, manifestazione nata da un’idea di mio padre Cap. Umberto Ricci.

La prima Settimana dello Sport, intesa come unione fra scuola e discipline sportive in forma educativa, si svolse dal 26 marzo al 2 aprile 1977. Vi parteciparono 2820 studenti delle scuole pubbliche e private cittadine e l’organizzazione venne affidata a tutte le Società Sportive con il patrocinio del Comune di Rapallo e del Provveditorato agli Studi di Genova.

Fu una manifestazione unica ed originale in quanto accomunava tutti gli studenti della città e trovò la sua prima sponsorizzazione attraverso il “Giornalino dei Ragazzi”, il noto settimanale a fumetti, mentre il cartoonist Luciano Bottaro disegnò la mascotte dei “Giochi”, il prestigioso “Pon Pon”.

Perchè per mio padre era un sogno riproporla ogni anno? Perchè lui riteneva che lo sport fosse gioia di vivere, desiderio di esprimersi in libertà, tensione a realizzare se stessi attraverso l’impegno personale, l’incontro e il confronto con gli altri.

Mi ripeteva sempre che lo sport rafforza tre virtù: la lealtà verso l’avversario, la tensione alla vittoria e lo spirito di unità. Una vittoria dunque non per se stessi ma per la comunità, per gli altri.
Sono molto felice che il Club Panathlon di Rapallo, di cui faccio parte, abbia proposto al Comune di Rapallo di far rivivere la Settimana dello Sport anche coinvolgendo i Comuni vicini. E sono molto contenta che l’Amministrazione Comunale abbia accettato con entusiasmo la proposta.

Ribadisco, come ho già fatto in altre sedi, la mia disponibilità e il mio impegno, come docente, genitore e consigliere comunale di minoranza, affinchè si riesca a realizzare questo indimenticabile evento.

Anche per continuare a trasmettere ai ragazzi gli ideali in cui credeva mio padre, ideali che esaltano la personalità dell’uomo e il suo spirito di solidarietà.”

Elisabetta Ricci

Elisabetta Ricci

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>