Published On: Mer, Gen 15th, 2014

Ripartono le iscrizioni ai corsi di mimo di Fabio Bonelli

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO di Fabio Bonelli, che riprenderà venerdi 7 FEBBRAIO (con minimo 6 iscritti ) alle ore 20,30 .

PERCORSO DIDATTICO di F. Bonelli:

 Marcel  Marceau,  Gilles Coullet,  Jango Edwuard,  Quelli di Grock,  Hernst   Duplan, Dimitri,  Yves Lebreton.

PARTECIPAZIONI  A FESTIVAL  E  RASSEGNE

Ferrara Buskers –  Festival di Colmurano (MC) – Festambiente (GR)- Extrad’arte Maresca – Mercantia  Festival di Certaldo – Festival di Pennabilli  (PU) – Festival teatro di Aurillac (Francia) – Festival di Treia (MC) – Semaine poétique de Paris –  Friburg Festival (Germania) – Festival Internazionale di Poesia di Genova – Festival Teatro di Linz (Austria) – Annozero Festival di Ravenna – Festival Mondiale di Mimo di Arnhem (Olanda) – Ottocento Festival Saludecio (Forlì) – Triennale Arte Contemporanea di Parigi – Shopping Festival di Dubai (Emirati Arabi).

APPARIZIONI TV  E CINEMA

Zona, Un posto al sole, Sette per uno, Link.

Proibito baciare, di Nicola Di Francescantonio,  Piume di struzzo, di Piero Brancati

Ha collaborato inoltre con  aziende importanti quali : Dolce e Gabbana – Pearson Television – Semeraro – Telecom Italia – Mercedes – Tim – Ikea – Cavalli e Costa Crociere. 

PRODUZIONI

Il Viaggio – Il Bene e il Male ( Tributo a Marcel Marceau ) – Chimera – Metamorfosi – Passando per il ‘900 – Tzunami – Teatro Inerte – L’Emozionauta –  Masquerade  (per Mimo e contrabbasso) Sfere – Chimera.

 TEATRO INERTE  INSONNIA

 ESPERIENZE D’ INSEGNAMENTO

Stage presso la Maison de L’ Europe  (Parigi) – Stage al Festival di Linz  (Austria) – Dimostrazione e stage a Helsinki (Finlandia) – Scuola Arti’s di Genova – Stage  Festival Busker di Ferrara –                         

Membro fondatore della Fnas ( Federazione nazionale artisti di strada) . Attualmente è          promotore della Scuola di sperimentazione di Teatro corporeo e delle Arti perdute.

CORSO DI MIMO E TEATRO GESTUALE                            

                                                       “   NOI SIAMO IL NOSTRO CORPO

                                                          SIAMO CIO’ CHE SEMBRIAMO

                                                         IL NOSTRO MODO DI SEMBRARE

                                                         E’ IL NOSTRO MODO DI ESSERE

                                                        IL CORPO E’ LA NOSTRA REALTA’

                                                        VALUTABILE PIU’ IMMEDIATA.”

 Non si oppone all’intelligenza, ai sentimenti, all’anima ma li include e li ospita. Prendere coscienza del proprio corpo è accedere a tutto il proprio essere, poiché corpo, anima, psiche e fisico e anche forza e debolezza, rappresentano non la dualità dell’essere ma la sua unità.

La ricerca costante di una metodologia mirata, di una tecnica di insegnamento che tiene conto delle esperienze più avanzate ci permette di mettere a disposizione di chi si accosta a queste attività un programma di lavoro che mira alla riscoperta del gesto che permette di lasciar cadere la  “ maschera”, le “ pose” , di non fare più “ come se” ma di essere e di avere il coraggio della propria autenticità e di ritrovare la fiducia in se stessi, di rompere gli automatismi del corpo, migliorare gli stimoli nervosi tra cervello e muscoli recuperando l’efficienza e la spontaneità.

La scelta di una attività di espressione corporea, dello sviluppo della creatività attraverso il linguaggio non più solo della parola ma del gesto sono concretizzate nelle attività del corso che individua nel suo articolarsi gli elementi necessari alla costruzione della personalità.

 Il mimo è magia, perché è magico lo spazio nel quale lavora, riscopre il gusto del gioco muovendosi in un universo invisibile, il suo linguaggio è universale perché non ha barriere linguistiche, rende invisibile il visibile e visibile l’invisibile, traduce in scena l’arte del silenzio.

Il corso ha come obiettivo quello di avvicinare l’allievo al mondo del teatro e si ispira alla tradizione classica di Etienne Decroux.

                                                       PROGRAMMA DEL CORSO

 MIMO CORPOREO, TECNICHE DI RILASSAMENTO, STUDIO DELLA TECNICA  SECONDO DECROUX, LO ZERO COME PUNTO DI PARTENZA, IL PRE-ATTO, L’IMMOBILITA’ COME SORGENTE DELLA MOBILITA’, LE SENSAZIONI , LE QUATTRO ENERGIE FONDAMENTALI, AQUISIZIONE DELLO SPAZIO, RAPPORTO TRA CORPO E SPAZIO, IL CORPO NELLA SFERA, LA NON REGOLA NELLA REGOLA, IL DINAMORITMO, LA MASCHERA NEUTRA, PANTOMIMA CLASSICA, PANTOMIMA ILLUSIONISTA, RAPPORTO TRA CORPO E MOVIMENTO, TRA CORPO E OGGETTI, IMPROVVISAZIONI.

                 Per contatti:  cell. 347 5744926                                                             fabiobonelli.mimo@gmail.com

corso mimo the hub

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>