Published On: Ven, Dic 27th, 2013

Riqualificazione del porto: la ricetta di Conti

porto sestri levante 1SESTRI LEVANTE. Dal consigliere Marco Conti di “Popolo per Sestri” riceviamo e pubblichiamo questa nota dedicata al tema della riqualificazione dell’area portuale cittadina.

“Dieci anni di “sopravvivenza alla giornata” è il risultato dei due mandati dell’amministrazione Lavarello. Valentina Ghio, a parte i bei sorrisi, rappresenta in tutto e per tutto un passato e una mentalità che non vuole cambiare. Ci vogliono idee e proposte ma soprattutto una visione complessiva capace di accogliere le sfide del domani ma soprattutto i mutamenti socio-economici attualmente in atto. Tenere aperte le strutture dodici mesi all’anno introducendo una defiscalizzazione dei contributi soprattutto durante il periodo invernale. E’ la proposta, che personalmente accolgo molto favorevolmente e che sosterrò nelle varie sedi, del titolare dell’Albergo Mira Massimo Solari che dal 2009 ha messo in moto una macchina per sensibilizzare le amministrazioni locali e centrali. Secondo Solari la politica “dell’io non chiudo” potrebbe essere una soluzione vincente per salvare le attività e il turismo, senza contare i benefici occupazionali che ne deriverebbero. L’iniziativa andrebbe ad interessare tutte le strutture turistico-ricettive che hanno dei dipendenti assunti a tempo indeterminato e che, una volta finita la stagione, licenziano una parte del personale per mancanza di lavoro per poi riassumerlo nel nuovo anno. Solari ci tiene a ribadire che la sua categoria non vuole soldi e non chiede l’elemosina, ma soltanto una defiscalizzazione.

Marco Conti

Marco Conti

Nonostante l’indifferenza dell’amministrazione sestrese la Regione Liguria, pungolata dal battagliero Solari, ha fatto sapere di condividere le sue idee e che si stanno valutando due strade: puntare sugli ammortizzatori sociali a livello nazionale costruendo un sistema di cassa integrazione in deroga per coprire i costi a sostegno delle aziende; possibilità di concedere un credito d’imposta oppure uno sgravio dei costi contributivi come premio a chi resta aperto tutto l’anno mantenendo i livelli occupazionali. Devo ricordare che l’ amico e Consigliere Regionale Gino Garibaldi sta lavorando in tal senso con l’ Assessore Regionale Berlangeri. La stagionalità ha degli aspetti positivi e negativi, è una realtà a cui bisogna prepararsi. Se le attività chiudono cresce la disoccupazione e lo scontento, si incentiva il lavoro nero, si aumentano i costi d’indennità economica e di copertura previdenziale quando invece si potrebbero dirottare tutte le spese in contributi d’incentivo per l’apertura invernale. Nel processo di revisione del PUC (Sestri Levante) purtroppo non si fa nessun accenno o riferimento all’ area portuale e alla sua necessaria e non più procrastinabile riqualificazione. Un’ area attrezzata e degna del suo nome permetterebbe di sviluppare e incrementare la pesca professionale ma soprattutto il turismo. Sestri Levante non può e non deve convivere con un’ area portuale da terzo mondo facendo spallucce alle possibilità di sviluppo che ne può arrivare dall’ avere un’ area veramente attrezzata e riqualificata.

porto sestri levnate 2Qualcuno ricorderà che nel 2007 i cittadini di Sestri Levante avevano bocciato, con un referendum, il progetto di realizzare il nuovo porto. La verità è che i cittadini bocciarono quel progetto e quel tipo di gestione. Nessuno ha mai messo in discussione che in quell’ area bisogna metterci mano. Da parte mia il contributo non mancherà, anzi è mia intenzione ripartire dal progetto del 2007 adeguandolo all’ attuale momento e alle necessità degli operatori portuali. Per finanziare un’ opera di questo tipo occorre guardare con attenzione alle opportunità che l’ Europa, tramite i suoi bandi, può offrire”.

Displaying 3 Comments
Have Your Say
  1. Mykros ha detto:

    Evidentemente il consigliere Conti non conosce i balneari sestresi. Altro che “io non chiudo”: già il mattino del 16 agosto iniziano a smontare e portare via i pezzi delle cabine lasciandone solo una parte!!!

  2. Giuppino ha detto:

    ….anzi, un’altra cosa, nel ponente ligure i comuni costieri con i fondi europei ci hanno costruito i nuovi porti.
    a sestri comandano 8/9 persone e non certo c’ė il sindaco!!!!!

  3. Giuppino ha detto:

    Caro Conti arrivi sempre in ritardo. Il bando a cui ti riferisci ed al quale il comune ha fatto spallucce ė scaduto lo scorso 30 settembre.
    Credo che non serva aggiungere altro!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>