Published On: Mer, Gen 13th, 2016

Ristrutturazione del porto di Sestri: il punto di vista degli ormeggiatori

Pubblichiamo il comunicato inviatoci da Angelo Siclari, presidente di Assonat-ACO Liguria (vicepresidente è il sestrino Roberto Morandi) sulla ristrutturazione parziale del porto di Sestri levante (vedere gli altri articoli al riguardo su Tigullio News).

“Premesso in modo chiaro ed assoluto che non intendiamo,   né potremmo farlo,  entrare nel dibattito politico emerso in questi giorni a Sestri Levante avente come oggetto la questione del Porto. Tuttavia,  come nostro dovere,  abbiamo seguito i vari interventi a mezzo stampa e continueremo a farlo in quanto attori interessati.

Si discute dell’incontro avuto qualche giorno fa dall’Amministrazione Comunale con rappresentanti dei pescatori professionisti. Si discute dell’assegnazione a ditta esterna di un incarico per definire delle indicazioni di carattere tecnico/urbanistico inerenti lo specchio acqueo portuale e aree limitrofe.

Bene, finalmente cominciamo ad avere un certo interesse verso  un bacino portuale che per troppi anni è stato dimenticato riducendolo ad uno stato di precarietà tale che la splendida città di Sestri Levante certamente non merita.

ACO Liguria – Associazione Concessionari Ormeggi con senso di responsabilità già da qualche anno ha fornito indicazioni di carattere tecnico e gestionale al Comune di Sestri Levante che hanno,  come primo obiettivo,  la tutela ambientale di una parte molto delicata della zona interessata e certamente delle stesse realtà imprenditoriali che sentono il diritto di essere parte integrante di una politica di riqualificazione e soprattutto di rilancio del porto in termini turistici.

Proprio qualche giorno prima dello scorso Natale il Presidente ed il Vice di ACO Liguria sono stati ricevuti in Comune a Sestri Levante dal Sindaco Dott.ssa Valentina Ghio. Nel corso dell’incontro si affrontarono i temi suesposti, concordando che le prospettive future dovranno necessariamente tenere conto delle attuali realtà imprenditoriali che da anni operano garantendo posti di lavoro diretti e di indotto.

Concordammo con il Sindaco Ghio sulla necessità di intervenire sugli aspetti legati alla sicurezza senza però stravolgere gli aspetti urbanistici che rendono l’area del porto tra le più belle del nostro comprensorio.

Confidiamo, quindi, e non abbiamo motivo di dubitare che il percorso intrapreso dall’Amministrazione Comunale sui temi del porto trovi il coinvolgimento diretto della nostra categoria,  anche in termini di contributo soprattutto per quanto riguarda gli aspetti tecnici quali i sistemi di ormeggio.  Il posizionamento degli stessi  va valutato congiuntamente con chi opera in ambito portuale, siano essi pescatori professionisti o concessionari di posti barca per il diporto.”
Baia delle favole - Sestri Levante

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>