Published On: Sab, Gen 13th, 2018

Riva Trigoso: irrisolta la questione del tratto finale di via Benedetto Brin

Via Benedetto Brin (Riva Trigoso, borgo di ponente) ha in questi anni goduto di una ampia risistemazione, col completamento della passeggiata a mare, e la realizzazione della vicina Biblioteca del mare con centro polifunzionale annesso.
Ma i gruppi consiliari Popolo per Sestri e Segesta Domani ricordano che nel tratto finale della strada è ancora irrisolta la questione della riapertura di un passaggio pedonale, e quella della rimozione di detriti in una proprietà privata.

I consiglieri di opposizione scrivono:
Si tratta di una delle zone più bella e suggestiva della frazione ma è interdetta, con delle transenne, a causa di cedimenti strutturali. I cosiddetti rifiuti speciali, giacenti in un’area privata, sono sempre in bella vista nonostante sopralluoghi, accertamenti, ordinanze e tentativi di sgombero a dir poco grotteschi da parte dell’amministrazione comunale. (…)

Nel luglio 2014 una ditta di Grugliasco si presentò con uno speciale carro attrezzi per effettuare lo sgombero… Purtroppo, l’operazione non ebbe luogo per la ferma e decisa opposizione dei comproprietari del terreno. (…) Riva Trigoso con i suoi cittadini e turisti non meritano questa vergognosa situazione e pertanto occorre dire basta e mettere al primo posto il pubblico interesse…

Su proposta del Consigliere Marco Conti, abbiamo ritenuto necessario presentare un’interrogazione in cui chiediamo:

  • Le motivazioni per cui a tutt’ oggi non sono stati eseguiti i lavori di completamento della pedonalizzazione della parte terminale di Via B. Brin e la sua completa fruizione, considerato che le transenne ne continuano a vietare l’accesso;
  • Quali ulteriori iniziative ha intrapreso il Comune di Sestri Levante per obbligare i privati alla bonifica e alla messa in sicurezza del sito di loro pertinenza”.

Marco Conti; Albino Armanino; Gianfranco Scartabelli; Giancarlo Stagnaro