Published On: Gio, Ago 24th, 2017

Sabato 26 l’ultimo vero leudo ripropone il fascino della vela latina

Sabato 26 alle ore 15.00 l’unico leudo storico esistente salperà dal porto di Sestri per una rivisitazione della navigazione con un veliero a vela latina. Non c’è quasi più nessuno dei vecchi che hanno navigato a vela sui leudi, per cui l’uscita ha il sapore di una rivisitazione storica. Con l’occasione precisiamo che il leudo è una imbarcazione da carico di circa 15 metri di lunghezza con un dislocamento di circa 25 tonnellate, che fu adibita al trasporto di merci in tutto il Mediterraneo (soprattutto tra Liguria di Levante e Toscana, Sardegna, Campania, fino a Tunisia e Francia). Fino agli anni ’50 erano operanti gli ultimi leudi che trasportavano vino aleatico e bianco dall’isola d’Elba e altri vini da Ischia. La costruzione dell’autostrada A12 ha successivamente reso non conveniente il traffico via mare.
Esistevano e continuano ad esistere imbarcazioni minori a vela latina chiamate rivanetti o gozzi latini, un tempo adibite soprattutto alla pesca.

Foto: maranatha.it photography