Published On: Mar, Dic 10th, 2013

Sabato e domenica “Hello Marilyn” al Teatro di Cicagna

Sabato 14 dicembre ore 21.00 e Domenica 15 dicembre ore 16.00 Arriva al Teatro di Cicagna sabato 14 dicembre ore 21, con replica domenica 15 ore 16, Hello Marilyn, uno spettacolo ideato, scritto e diretto da una artista a tutto tondo: Marina Fabbri .

Marina Fabbri, cantante, attrice, ballerina, pittrice, scultrice e, dulcis in fundo, scrittrice all’esordio, ripercorre la vita e le sensazioni di Marilyn narrate dalla star in persona con il suo romanzo L’anima non ha i capelli biondiTributo a Marilyn Monroe, di recente uscita editoriale.

 Hello Marilyn svela la vita di Marilyn Monroe attraverso le sue canzoni più famose I wanna be loved by you, cantata nel film A qualcuno piace caldo di Billy Wilder e Bye bye baby  in Gli uomini preferiscono le bionde di Howard Hawks e brani molto popolari che ripercorrono le vicende della sua tormentata esistenza: da Begine the beguine perché era la canzone che Marilyn più amava, a Summertime per ricordare la stagione in cui è scomparsa, a Over the Rainbow  (cantata da Judy Garland nel Mago di Oz) perché brano eseguito al suo funerale.

Uno spettacolo dedicato anche all’amore, sentimento che Marilyn ha sempre cercato e mai trovato.

Prosa, balletti, canzoni, poesie e momenti spiritosi si alternano in una sequenza senza respiro. Due ore che si consumano in un’atmosfera che profuma di magia, dove costumi sfavillanti e un ricco disegno luci portano lo spettatore in un’atmosfera suggestiva ed emozionante.

Immancabile la scena del film Quando la moglie è in vacanza di Billy Wilder, considerata una icona nella storia del cinema, quando il personaggio interpretato da Marilyn, uscito dalla sala cinematografica, si apposta volontariamente su una grata del marciapiedi per aspettare il vento creato dal passaggio della metropolitana, che come conseguenza le alza la gonna scoprendole le gambe, nonostante il tentativo di tenerlo comunque giù.

La figura  di Marilyn, nell’immaginario collettivo è rimasta indissolubilmente legata a quel vestito.

Marina Fabbri che ha cantato in Le canzoni dell’Opera da tre soldi, presentato e firmato da Giorgio Strehler, ha spaziato tra teatro leggero, cinema e televisione, lavorando con prestigiosi nomi dello spettacolo come Macario, Corrado, Pippo Baudo, Enrico Maria Salerno, Ugo Tognazzi, Carlo Lizzani.

Hello Marilyn

Marina Fabbri

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>