Published On: Sab, Gen 14th, 2017

Santa Margherita, dal 16/1 al 27/2 ogni lunedì appuntamento coi film d’essai

Sette appuntamenti col cinema mondiale contemporaneo per la rassegna di film d’essai che sarà ospitata a partire da lunedì 16 gennaio 2017 dal cinema Centrale di Santa Margherita Ligure. Le proiezioni, che si terranno ogni lunedì fino al 27 febbraio, si terranno in due orari: alle 17 e ancora alle 21:30. La proiezione serale sarà precedute da una breve presentazione della pellicola proposta.

Di seguito il programma completo della rassegna:

 

16 gennaio – AL DI LA’ DELLE MONTAGNE (2015) di Jia Zhang-Ke

Film nippo-cino-francese sugli ambigui sentimenti di due ragazzi e una ragazza, dal 1999 ad un lontano futuro. Da un giovane autore già premiato a Venezia un film di lungo respiro sullo sfondo degli enormi cambiamenti della Cina. S’impone la bravissima Thao Tao, moglie del regista.

23 gennaio – IN NOME DI MIA FIGLIA (2015) di Vincent Garenq

Film franco-tedesco sul dramma di un padre che vuole arrivare alla condanna di chi gli ha ucciso la figlia minorenne. Il tema della ‘mala giustizia’ in un film sobrio e preciso, ricavato da un romanzo autobiografico. Misuratissimo, come sempre, il sessantaseienne Daniel Auteil, protagonista assoluto.

30 gennaio – FRANTZ (2016) di François Ozon

Remake di un remoto film di Ernst Lubitsch con, al centro, lo splendido rapporto tra due giovani separati per sempre dalla guerra, quella di cento anni fa. Diretto con maestria da un poliedrico regista già Palma d’oro a Cannes, e interpretato da Paula Beer, attrice emergente premiata a Venezia.

6 febbraio – NERUDA (2016) di Pablo Larrain

Film cileno-franco-spagnolo su una parte della vita del celebre poeta, quando, inviso al regime e scomodo senatore, dovette fuggire per evitare l’arresto. Verità storica e invenzione fantastica mescolate da un regista in crescita perenne. Luis Gnecco nel ruolo del premio Nobel e Gael Garcia Bernal, qui testardo poliziotto.

13 febbraio – 7 MINUTI (2016) di Michele Placido

Alle operaie di una fabbrica tessile viene chiesto di rinunciare a pochi minuti di pausa per evitare la chiusura. Vibrante dramma su un fatto vero accaduto in Francia. Un cast da applauso in cui spiccano Ottavia Piccolo, Ambra Angiolini, Fiorella Mannoia e Cristiana Capotondi.

20 febbraio – 3 GENERATIONS. UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA (2015) di  Gaby Dellal

A New York un’adolescente vuole cambiare sesso e scatena in famiglia un acceso scontro generazionale. Un tema attuale svolto con ironia, una regista esordiente e tre attrici d’alto valore: Susan Sarandon (nonna ex hippie e non solo), Elle Fanning (figlia sedicenne) e Naomi Watts (mamma single).

27 febbraio – È SOLO LA FINE DEL MONDO (2016) di Xavier Dolan

Coproduzione franco-canadese. Premio speciale della giuria a Cannes, nomina all’Oscar per il film straniero. Da un regista del Quebec, noto quanto radicale,  il ritorno a casa di un giovane scrittore,  dopo anni e per un motivo molto particolare. Ne cast internazionale: Gaspar Ulliet, Vincent Cassel e Marion Cotillard.