Published On: Mer, Mar 5th, 2014

Santa Margherita non vuol fare la fine di Roma: 110.000 euro per rifare l’asfalto nelle strade

La situazione del Comune di Roma è mostruosa: 1,2 miliardi di passivo ogni anno (8 in totale: il comune di Detroit è fallito per un debito di 18 mld $), il presidente della azienda dell’energia ACEA che guadagna più del doppio di Obama (32 milioni di euro gli stipendi annui ai dirigenti delle aziende controllate dal Comune come Atac e Acea). A Roma poi le strade sono una trappola mortale per ciclisti, motociclisti, autisti e persino motocrossisti.
Santa Margherita ligure vuole invece mantenere uno standard nella manutenzione adeguato al ruolo di città internazionale del turismo di élite.

Arriva così una nuova tranche di lavori di posa di asfalti. Dopo gli interventi dell’anno scorso che hanno restituito piena sicurezza alle principali arterie cittadine, un significativo numero di vie sarà interessato da un nuovo manto di bitume che renderà più agevole il transito di veicoli e pedoni a Santa Margherita.

Ecco le strade coinvolte: Via Ruffini, Via Tigullio, Via Maragliano, Via Madonnetta, Via Bellosguardo, via Roma, Via dell’Arco (davanti le poste), Via Gimelli, Via Goito, Via Lavatoi, Via Roccatagliata, Via Stefani, Via Mortero, Via Romana, Piazzale antistante l’ingresso secondario del cimitero urbano, Viale Minerva, Via Creuza dell’oro, Via Pero.

E’ di 110 mila euro l’investimento complessivo, approvato dalla Giunta insieme alla progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva.

SANTA da villa Durazzo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>