Published On: Gio, Dic 29th, 2016

Santa Margherita: sequestrati 125 kg di fuochi e petardi di Capodanno

Dopo i tre arresti di ieri, il Tigullio torna a essere la capitale dei botti di Capodanno illegali.
Oggi è il turno di due commercianti di Santa Margherita ligure, denunciati per avere acquistato in nero botti e fuochi di artificio prodotti illegalmente, e quindi con sicurezza non certificata. Si tratta di ben 125 chili di pirotecnici, che per giunta erano stati nascosti in una cantina condominiale, naturalmente senza avvertire i condomini e l’amministratore. I fuochi artificiali possono essere acquistati e detenuti solo con speciali autorizzazioni.