Published On: Gio, Ago 22nd, 2013

Scarichi di Portobello: secondo il Comune non ci sono problemi

Nei giorni scorsi il M5S ha compiuto alcune verifiche nella zona della baia di Portobello, dove da anni si rilevano alcune criticità indiscutibili (non contestate dal Comune nel suo comunicato di questa mattina) come:
a) infezioni fungine della pelle, che colpiscono soprattutto i più piccoli; b) la fioritura di alghe che aumenta ogni anno.

M5S aveva rilevato uno scarico di cui tutti sono a conoscenza da anni, ma che secondo quanto afferma oggi il Comune NON è “fognario”, ma legato alle acque piovane. Nella norma anche i dati su colibatteri (ma certo il depuratore va realizzato al più presto). L’assessora Paula Bongiorni contesta anche la presenza di ossiuri (vermi intestinali).
E’ comunque un bene mantenere alta l’attenzione su una baia tra le più belle in tutta Italia, che deve migliorare in molti aspetti (a cominciare dai miasmi proveniente dal depuratore).

 

COMUNICATO GIUNTA SESTRI LEVANTE
In relazione alla condizione degli scarichi fognari in zona Portobello, argomento su cui sono apparsi articoli di stampa nei giorni scorsi, l’Amministrazione Comunale evidenzia che costantemente sono effettuate verifiche sul campo dal personale comunale e con Idrotigullio. Nell’estate 2008 si era proceduto ad una verifica degli scarichi privati e della fognatura pubblica di Via Mandrella a Mare, con sostituzione di un tratto di condotta comunale di circa 30 m tra i civv. 12 e 14 di Via Cappuccini. Analogamente il Convento dei Cappuccini aveva diviso i propri scarichi misti (bianchi e neri) e rifatto l’allaccio alla fognatura. Idrotigullio riferisce ancora che le fotografie diffuse in questi giorni, sono riferite alla canalizzazione che in passato conduceva sia le acque bianche che le nere, ma dall’intervento del 2008 tale canalizzazione viene usata solo per l’allontanamento delle acque meteoriche, mentre le acque nere hanno una tubazione propria di allaccio alla fognatura comunale.
L’Assessore all’ambiente Paula Bongiorni nel ricordare che anche le analisi periodiche delle acque effettuate da Arpal, le ultime risalenti al 12 agosto u.s., hanno evidenziato una buona condizione delle acque marine, abbondantemente entro i parametri di legge, assicura che l’Amministrazione Comunale, dal suo insediamento, segue con molta attenzione la regimentazione delle acque e sta proseguendo nel programma, la cui conclusione è prevista prima dell’inizio dell’autunno, che prevede una verifica e pulizia della rete di smaltimento delle acque bianchea Portobello, e su tutto il territorio comunale attraverso vari scarichi che attraversano la strada e sfociano sulla scogliera.
Per completezza e trasparenza si riporta inoltre la conclusione del parere scritto dell’ASL in merito ad un esposto di una signora per presunta infestazione di ossiuri nella Baia del Silenzio: “In conclusione: in base ai dati riportati nell’esposto non sussistono elementi per ritenere che la riferita infestazione da ossiuri con interessamento oculare sia una conseguenza della frequentazione della spiaggia di Portobello.
L’ipotesi avanzata nell’esposto secondo cui la ricorrente presenza di schiume marroni nella baia di Portobello sia dovuta ad inquinamento da liquami fognari non è confermata dai dati del monitoraggio condotto da ARPAL ai fini della verifica della qualità delle acque di balneazione”.
Sebbene al momento, non si siano evidenziate altre contaminazioni da parte di vecchi scarichi di acque nere e non ci siano elementi che presuppongano processi di inquinamento, prestando attenzione alle segnalazioni pervenute da alcuni cittadini e raccolte prontamente dal Vice Sindaco Pietro Gianelli, verrà comunque effettuata, di concerto con il Gestore si provvederà inoltre ad una nuova verifica degli insediamenti che sono soggetti all’obbligo dell’allaccio in fognatura (immobili esistenti e distanti 150 m dalla fognatura comunale) in base al regolamento ATO.

In merito inoltre all’attenzione all’ambiente, uno dei punti qualificanti del programma dell’amministrazione, sono in attuazione per l’area i seguenti provvedimenti:
con il prossimo bando relativo alla raccolta e trasporto dei rifiuti verranno posizionati, come già previsto, i bidoni per la differenziata nella piazzetta in cima alla Salita Mandrella a Mare.
Verrà inoltre potenziata lungo tutta la via la pulizia intorno alle panchine, con pulizia del vegetale e rifiuti vari ove presenti.

Portobello, by Tigullio news

Portobello, by Tigullio news

 

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. MARTINO ha detto:

    A questo punto riempio un bicchiere di questa acqua “meteorica” e invitero’ l’assessore di competenza a berlo.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>