Published On: Gio, Mar 9th, 2017

Sciopero treni in Liguria: incubo per i pendolari dal 18 al 20 marzo

Tre  giorni di sciopero dei treni in Liguria. Tutto si fa e tutto si tiene: anche la questione fondamentale della sicurezza sui treni: di notte le donne sole non prendono più il treno, è un dato tragico.
Troppe piccole stazioni sono state chiuse, con biglietteria automatica ed edifici vuoti e inutilizzati, ma la decadenza può combattersi soltanto bloccando i treni per tre giorni? Che Paese è quello per cui questioni importanti si risolvono solo a calci in faccia
(metaforici, ma non sempre, vedi manifestazioni a Roma)? A parte Italia e Francia, altrove si ragiona attorno a un tavolo con risultati migliori del sistema bellico e belluino applicato in Italia da tutte le parti.
La sicurezza a bordo dei treni, la manutenzione e la carenza di personale in tutti i settori, in particolare sulla manovra, nelle biglietterie e negli uffici: questi i motivi che hanno spinto Filt Cgil Fit Cisl Orsa e Fast a dichiarare tre giornate di sciopero regionale dei treni.

Lo sciopero si svolgerà per ben 3 giorni: 18, 19 e 20 marzo 2017: “Nonostante lo sciopero del 17 febbraio scorso – spiegano i sindacati in una nota – Azienda e Regione Liguria si sono dimostrate sorde alle richiesta sindacali, pertanto è stata organizzata questa ulteriore protesta”.

Tecnologia: treno a levitazione sottovuoto ET3