Published On: Ven, Dic 5th, 2014

Scolmatori per torrenti a rischio alluvione sono finanziabili dal governo a Santa, Rapallo, Chiavari e Lavagna

La Regione Liguria ha inserito il finanziamento dello scolmatore tra i torrenti Magistrato e San Siro di Santa Margherita Ligure tra le richieste avanzate al Governo nell’ambito del programma #Italiasicura, insieme al Ferregiano di Genova, del San Francesco di Rapallo, del Rupinaro di Chiavari e del rio Rezza di Lavagna.

“Un risultato storico per Santa Margherita Ligure ed eccezionale considerando che siamo in carica da soli sei mesi – commenta soddisfatto il sindaco Paolo Donadoni, che ha presenziato alla conferenza stampa tenuta dal presidente di Regione Liguria questa mattina- “Non ci resta che auspicare che la struttura governativa #Italiasicura recepisca e confermi le proposte della Regione Liguria”.

Dopo la devastante alluvione del 1995, il progetto dello scolmatore di Santa Margherita era stato considerato prioritario a partire dal 2002 (7 anni dopo!) per il Piano dei Bacini della Provincia di Genova. Il Provveditorato Regionale alle Opere Pubbliche per la Liguria, per conto della Provincia di Genova, aveva successivamente indetto una gara per il progetto definitivo. La gara di appalto, il cui progetto fu consegnato nel 2005 (siamo a 9 anni dopo!), era vinta dallo studio Stone d’Appolonia di Genova, una società di assoluta affidabilità internazionale, presente in centinaia di nazioni di tutto il mondo.  Il progetto aveva poi superato tutti gli iter burocratici (alias Grandi Rallentatori) ma era rimasto nella palude burocratico-finanziaria fino a ora, cioé 20 anni dopo

Situazioni simili anche per gli altri comuni del Tigullio coinvolti nelle recenti alluvioni. La messa in sicurezza del San Francesco a Rapallo e del Rupinaro di Chiavari in particolare è urgente.

E’ quindi importante che si sia fatto un passo in avanti, per quanto ancora formale… Il Governo dovrà infatti dare l’Ok definitivo al finanziamento, e si teme un bis del mancato finanziamento al raddoppio dell’ultimo tratto della ferrovia Genova XXmiglia, un’opera vecchia di due secoli, ancora a binario unico per alcuni chilometri, che si trova a poca distanza dalla stazione di Nizza, da dove in poco tempo si arriva a Parigi e Londra, grazie ai treni Alta Velocità. Per intenderci: in Cina la rete ferroviaria Alta Velocità è stata avviata col primo cantiere nel 2000. Nel 2012 arriverà a 18.000 km di linee, tra cui quelle a levitazione magnetica, quelle lunghe 2300 km. come la Canton Pechino etc. etc. Dal 1995 invece Santa Margherita ligure è senza scolmatore per i suoi torrenti.

Letto del torrente San Francesco a Rapallo, con tombinatura surreale

Letto del torrente San Francesco a Rapallo, con tombinatura surreale

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>