Published On: Mar, Ott 27th, 2015

Scontro su Agenzia delle Entrate. Cosa sentirete oggi su Tg o leggerete sui giornali genialisti?

Oggi tutti i media si sono inabissati nello scontro sull’Agenzia delle Entrate e nella questione del consumo di insaccati e carni rosse (alcuni giornalisti ne hanno approfittato per esaltare gli hamburger di insetti, dimenticando di dire -credo per imbecillità- che anche quella dei vermi è carne.
Tornando alle Entrate,se capisco bene, il delirio e lo scandalo si basano sulle sfighe di 890 dirigenti -nominati (contro il parere della Corte Costituzionale) direttamente dai vertici dell’Agenzia. Per l’Agenzia si tratta in tutto di BEN 10.000 dirigenti su oltre 40.000 dipendenti. Diciamo che in Italia ci sono 8000 comuni, la gran parte dei quali ha meno di 3000 abitanti. Ebbene, ci sono più di 4 dipendenti delle Entrate e più di un dirigente (alto o basso, pagatissimo o sottopagato) in ogni Comune italiano, ma -OVVIAMENTE- i media non parlano di questo, che è il VERO scandalo. Parlano dello scontro tra sottosegretari, Padoan, Porfirio Rubirosa e Zapotek… I media sono irrimediabilmente corporativi e statalisti, come tutta la nostra cultura politica.

Anche sulla questione dell’innalzamento della circolazione di contante fino a 3000 euro (chi li ha mai visti?) ci sono appunti da fare: uno Stato democratico e liberale NON PUO’ imporre limiti alla circolazione di beni e capitali, ma deve controllare bene che si tratti di beni e capitali leciti. Altrimenti l’Italia è peggio del Leviatano. E così è, grazie a un’opinione pubblica deformata da media rousseauiani e non voltairiani. O meglio: indecenti e non decenti.
tasse su pmi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>