Published On: Mar, Nov 29th, 2016

SEO: sintesi e fantasia per essere visibili sui Motori di Ricerca. Il caso Liguria

L’identità di un marchio, così come quella personale, è da sempre un aspetto fondamentale in ambito commerciale e professionale. Se poi parliamo di territorio allora l’efficacia della comunicazione si riflette sul turismo. Ma come si lavora sull’identità di un territorio? Che strumenti e che competenze servono per una promozione turistica efficace tramite il web?

Il primo passo è partire da una analisi dei dati. Ora, provando a fare una simulazione, possiamo rompere il ghiaccio prendendo come riferimento la nostra regione.

Da alcune indagini è emerso che la Liguria, nelle ricerche su Google relative alla categoria viaggi, è molto gettonata dai turisti provenienti da Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Un risultato certamente positivo. Tuttavia se messa a confronto con due regioni vicine, la media di interesse si ferma a 21, contro i 46 della Toscana e i 52 della Sardegna (fonte Google Trends).

I dati indicano che il “fattore identità” lascia margini per un rafforzamento e indicano uno scenario sia reale che virtuale, perché non dobbiamo scordarci che quando si parla di brand identity non bisogna pensare solo a interventi fisici sul territorio, spesso a medio-lungo termine, ma anche a strategie più immediate di comunicazione e in particolare sulla rete che è la finestra globale dove gli utenti di tutto il mondo si affacciano.

Quindi, continuando la simulazione, dobbiamo tener presente che farsi trovare facilmente, fornire in  maniera semplice le informazioni principali, lavorare sullo storytelling management, sono oggi punti fondamentali per consolidare l’identità di un luogo.

Ora lasciamo da parte la regione dato che c’è già chi ci pensa e continuiamo la nostra indagine liberamente. Per poter competere sul mercato internazionale, chi gestisce l’immagine di un territorio deve saper reperire strumenti e know-how tali da agire oltre gli schemi.

Ci siamo quindi chiesti dove nascono certe risorse e, senza andare troppo lontano, abbiamo visto che la stessa università di Genova offre corsi come Scienze umane dell’ambiente del territorio e del paesaggio che si differenziano dai più mirati corsi di Marketing, perché offrono spunti e aree di approfondimento in grado di formare professionisti portatori di uno sguardo più sfaccettato, composito, soprattutto se consideriamo appunto che, per operare in questi campi, le conoscenze antropologiche, letterarie e artistiche (vedi appunto alla voce storytelling) sono diventate fondamentali tanto quanto quelle economiche.

Oggi serve spaziare, uscire appunto dagli schemi con fantasia e creatività, imparare a raccontare la storia di un’azienda come di un territorio in modo diverso.

A questo punto,  affrontato l’aspetto dei contenuti e quello dell’immagine, bisogna pensare in digitale. Pertanto, la prima domanda da porsi è: “Come riuscire a piazzarsi in cima sui principali motori di ricerca?”. Sappiamo tutti che a questo ci pensano le agenzie e la stessa rete ne è piena. Allora ci siamo domandati “come cercare delle strutture specializzate” e nella nostra ricerca abbiamo deciso di inserire delle query come “partner Google”, “Agenzia SEO”, “Adwords” . Tra i vari risultati abbiamo considerato più rilevante quello relativo all’agenzia Seostar, poiché meglio rispondeva al nostro quesito primario, cioè il posizionamento sui motori di ricerca. Il risultato fornito da Google ha pertanto rispettato le nostre query, ovvero le parole chiave che si usano per ottenere dei risultati, fornendoci quindi il risultato che meglio rispondeva alla nostra domanda. E dato che in rete si lavora partendo proprio dalla sintesi, definirsi in una manciata di termini aiuta l’algoritmo a renderti visibile, in ogni settore.

Ora sappiamo quantomeno da che spunti partire quando cerchiamo delle professionalità che si occupino dei contenuti che vogliamo veicolare, sappiamo che serve un’immagine efficacie e un adeguato supporto che si dedichi alla presenza del marchio o del soggetto in rete. Ma non dobbiamo dimenticare che -si tratti di territorio, di azienda o privati- una buona strategia per essere incisivi nello scenario globale, deve possedere alcuni ingredienti fondamentali come “fantasia” e “SEO”.
Ecco nella sintesi di due parole, proprio come si fa utilizzando bene le keywords e le altre regole del SEO, un consiglio strategico.
loc-seo-ottimizzazione