Published On: Mer, Giu 26th, 2013

Sestri Levante: più pulizia nelle spiagge e nelle strade

Nuovi punti di raccolta differenziata e pulizia giornaliera delle spiagge, incrementata la pulizia in centro storico e in passeggiata mare, intensificato il servizio di spazzamento strade: queste le misure, che l’Amministrazione Comunale ha messo in campo per migliorare la pulizia della città durante la stagione turistica.
Con queste misure, d’impatto immediato, vogliamo dare alcuni segni concreti per migliorare la pulizia e il decoro di Sestri, delle sue strade, delle spiagge e del suo centro storico. Una città più pulita è una città più bella e più vivibile, per i turisti e per i residenti – commenta il Sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio. Partiamo dal decoro e dalla pulizia della nostra città, per renderla più accogliente e migliorare la qualità della vita.”
Queste nel dettaglio le misure per la stagione balneare:
Sono stati posizionati 10 punti di raccolta differenziata con bidoncini da 120 l all’accesso delle spiagge libere: (Sant’Anna, Balin, Via Portobello, Vico Andersen, Galleria Rizzi, n. 2 Riva ponente in Via Brin, n. 3 Riva levante Lungomare Kennedy). I bidoncini hanno l’etichetta bilingue (Italiano/Inglese) con l’indicazione della tipologia di rifiuto e il colore in linea con l’orientamento del Comitato Europeo di Normazione (CEN) (indifferenziato grigio, vetro verde, plastica giallo, carta blu).
Vista la buona riuscita del servizio si prevede di integrare ancora con ulteriori postazioni sia a Sestri che a Riva.
Per migliorare l’accoglienza dei turisti e la vivibilità dei residenti, sono partiti i servizi integrativi di pulizia e igiene urbana, che proseguiranno fino al 15 settembre e quindi con frequenza ridotta fino al 30 settembre.
Sette giorni su sette e’ prevista la pulizia di tutte le spiagge libere di Sestri e di Riva (Portobello, Baia delle Favole, S. Anna, Riva e Rena’) con l’impiego di un operatore in più rispetto all’anno scorso.

Nota
Parte dalla manutenzione e dalla gestione della pulizia e del decoro urbani, Valentina Ghio. Nonostante alcuni paletti imposti alla neo sindaca nel corso della formazione della nuova Giunta comunale, che saranno superati dal lavoro di gruppo, la nuova amministrazione ha deciso di procedere nell’estate con un check sui principali punti critici che sono evidenti “on the road”. Per esempio:
“Un cartello storto in corso Colombo, che dà una cattiva immagine e che va sistemato”, ci segnala il vicesindaco Pietro Gianelli oggi;
“La necessaria abolizione dell’uso (finora autorizzato) del tender a motore nella baia di Levante”, segnalata da più parti.
“La possibilità di estendere gli insufficienti parcheggi per le moto, individuando nuovi spazi, per esempio quello dietro il mercato del pesce”, come ci segnala il consigliere di maggioranza Piero Benvenuto.

Per quanto invece riguarda la programmazione di infrastrutture, spazi culturali, eventi, si procederà a partire da settembre con dei gruppi di lavoro aperti. “L’impostazione corretta di ogni opera o iniziativa importante è fondamentale, prima di procedere al suo avvio“, spiega la sindaca Ghio. Si pensa a progetti di rilievo come la gestione del nuovo parco, la Fondazione Mediaterraneo, il Depuratore (quello comprensoriale a Lavagna ha tempi previsti troppo lunghi, al di là delle diverse opinioni sulla sua ubicazione); la gestione dei rifiuti; la programmazione dei terreni agricoli e boschivi; la creazione di una rete sentieristica che formi un brand da affidare ai turisti e agli imprenditori turistici, il porto etc.).

Per l’ormai imminente consiglio comunale, confermata la nomina del presidente (Massimo Bixio) e dei vari capigruppo. Prevedibile invece una riapertura dell’istanza di accessibilità alla Sala del Consiglio, posta dal caso di Mirtha Barbetti, da parte di M5S (prossima iniziativa per i ruderi di Sant’Anna). Si può allargare lo spazio dell’attuale ascensore di Palazzo Pallavicini?

Maranatha.it Photography Sestri Levante, Genoa, Italy

Displaying 3 Comments
Have Your Say
  1. GIUPPINO ha detto:

    caro Levantino il problema è solo uno…questa gente guarda solo quello che gli piace è si gira dall’altra parte dove ci sono problemi seri!! La rumenta a cui mi riferisco incombe anche a 30 metri da dove abita/risiede la sindaca, ma sembra non importargliene nulla!! Forse perché entra in casa da via milite ignoto!!
    Conoscenza del territorio cari amministratori!!
    Se la redazione abilitasse una funzione per inserire foto potremmo anche essere più precisi!!

  2. Levantino ha detto:

    bravo Giuppino !!! e ricordatevi che TUTTA Sestri deve essere pulita, non solo il centro storico !!!

  3. GIUPPINO ha detto:

    ma se il cartello storto è una brutta immagine, caro vice sindaco, che immagine DATE con metri cubi di rumenta in via colombo a riva trigoso A 20 metri dall’ingresso in spiaggia? certo, poi avete messo i bidoni da 120 litri in doppia lingua!!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>