Published On: Sab, Lug 22nd, 2017

Sestri Levante, un’altra rapina. Comandante Carabinieri: delinquenti esperti

Nuova rapina a Sestri Levante, a sole 24 ore di distanza da quella al negozio di Ottica Zappettini in viale Roma (la cui proprietaria questa mattina ci ha confermato che il crimine ha portato una perdita di circa 570 euro di valore, tra contante e occhiali, vedi altre informazioni di seguito).
La nuova rapina si è svolta presso la parafarmacia Sant’Anna, in viale Mazzini (smentita invece la notizia di un terzo colpo a Santa Vittoria).
Il comandante della Stazione Carabinieri di Sestri Levante, Massimo Esposito, spiega che le modalità della rapina sono le stesse del giorno prima, anche se il soggetto è un altro. Probabilmente si tratta di una coppia di delinquenti che si sono dati il cambio. Identico lo zainetto con la pistola dentro (che potrebbe non essere autentica, ma ciò non toglie che si tratti di rapina). Identica la modalità: l’individuo ha chiesto una medicina (nell’altro caso gli occhiali) e, mentre il personale si distraeva per prendere l’oggetto richiesto, l’uomo è passato dietro il bancone e impugnando l’arma nascosta nello zainetto ha indicato la cassa da dove ha fatto prelevare il denaro. Siccome nel caso della rapina all’Ottica Zappettini l’uomo ha portato via anche gli occhiali che aveva toccato con mano, e dato il comportamento tenuto, secondo il Comandante Esposito non si tratta di sbandati, o drogati in cerca di contante, ma di delinquenti abituali dotati di sangue freddo. Forse sono pregiudicati attenti a non lasciare impronte “Il che non ci rassicura”.

Nella zona in cui la coppia ha agito è facile dileguarsi velocemente,e magari cambiarsi la maglietta, così che -se si cerca un individuo con una maglietta bianca, tutto risulta più difficile, anche se l’auto di pattuglia nel caso di viale Roma è arrivata in soli 10 minuti…
L’appello delle Forze dell’ordine è di chiamare il 112 il prima possibile. Anche nel caso in cui si vedano persone sospette, meglio far fare un controllo che dover poi piangere quando è troppo tardi.

A Sestri Levante una pattuglia radiomobile è sempre in azione per 24 ore al giorno. Purtroppo ci vuole anche fortuna per trovarsi nel punto esatto in cui sta avvenendo un crimine. Oltre alle pattuglie in dotazione nelle diverse città, in tutta l’area del Tigullio vi sono altre auto radiomobili che si muovono in pattugliamento nel territorio, oltre a una parte del personale che è in abiti civili (strumento molto utile, in certi contesti).