Published On: Ven, Mag 12th, 2017

Sgomberato accampamento rom sulla Colmata a Chiavari

Sgomberato in prima mattinata un accampamento rom nell’area a mare del parcheggio di Piazza Giovanni Paolo II (Colmata a mare di Chiavari).
Il gruppo aveva divelto la recinzione esistente, e si era introdotto nell’area recintata, dove -oltre alle tende- utilizzava anche del legname per accendere il fuoco. La situazione igienica era ovviamente pessima: la fontanella più vicina per l’acqua, e il suolo come wc.
Sarebbe bene realizzare un’area attrezzata con servizi igienici etc. per i nomadi, in grado di ospitarli per un tempo predefinito e non indeterminato. Ma i problemi, come tutti sanno, sono enormi e in crescita, dopo le nuove ondate migratorie dall’est europeo, con le crisi metropolitane di periferia con residenti e nomadi alle prese tra microcriminalità e microrazzismo, fino a orrori come quelli successo a Roma, dove -sembra per una faida tra un clan bosniaco e un altro- si arrivati al rogo di tre bambine innocenti.

L’intervento di Chiavari è stato effettuato dalle forze dell’ordine e dalla polizia municipale:  sono stati allontanati gli occupanti abusivi, circa una ventina (uomini e donne di etnia Rom) e ripristinate le recinzioni divelte; varie tende, giacigli ed altro materiale sono stati oggetto di sgombero totale e la zona è stata ripulita e bonificata.

Foce dell’Entella, 1964