Published On: Ven, Mar 24th, 2017

Sì a euro e integrazione, ma Germania è il problema geopolitico dell’Europa

Integrazione europea? Sì, ma con una cultura politica anglosassone.
Io sono pro euro e pro integrazione europea, soprattutto economica, ma non possiamo far finta che la Germania non sia un problema geopolitico enorme per tutta l’Europa. Ha vizi asiatici, ha una politica cinese di espansione economica sui mercati, che soffoca i più deboli anche se alleati. In politica estera non va seguita, se si pensa a hitler o alle guerre di Yugoslavia o al gasdotto del Baltico, che ha quasi massacrato la Polonia a pochi decenni dal Patto Molotov-Ribbentrop…

Quindi in Italia ed Europa, INVECE DI DISCUTERE sul Sì o No all’euro, dovremmo cercare di capire come ristrutturare e bilanciare le forze all’interno della UE. L’uscita del Regno Unito ha in pratica consegnato tutto il potere a Berlino. Berlino non è certo il male assoluto, ma serve almeno una riflessione su un potere assegnato senza regole, senza voto, senza nulla.

Treno TAV merci Cina-Russia-Germania