Published On: Mar, Ott 29th, 2013

Si dimette Monteleone: ha ragione sulle spese ma il problema era un altro

Sono arrivate in anticipo di un giorno le dimissioni del presidente del Consiglio di Regione Liguria, Rosario Monteleone. Monteleone ha parlato con logica e dignità, sostenendo che è assurdo essere incastrato per la spesa di “soli” 15.000 euro: “Qualcuno mi ha voluto vigliaccamente colpire alle spalle, immaginando di fare una furbata” – ha dichiarato nel suo discorso di dimissioni Monteleone.

L’ex presidente era il leader dell’UDC Liguria, alleato della maggioranza insieme con un altro partito pesantemente inquinato e colpito, quello di Marilyn Fusco e Di Pietro

Adesso però Monteleone viene messo sotto accusa “...per due fatture regolarmente rimborsate con gli interessi. I conti fino a prova contraria quadrano (…) In 30 anni di onesta carriera politica ho trattato beni per milioni di euro… Non credo proprio di essere così scemo da compromettermi per 15 mila euro”.

Ha ragione a parlare così, ma il punto di rottura non era quello delle spese “pazze” in Regione Liguria. Il punto era un lungo strascico di voci e denunce su una presunta “contiguità” (vicinanza, “zona grigia”…) tra l’esponente UDC e quelli che potrebbero essere -diciamo così- dei “gruppi di pressione e di interesse” di matrice calabrese. Come si può leggere qui sul sito Casa della Legalità e della Cultura

Sono questi i quesiti che Monteleone dovrebbe chiarire, visto che è questione molto più importante delle fatture spese del gruppo consiliare… e avendo comunque diritto alla presunzione di estraneità e innocenza, visto che nessun processo lo ha finora riguardato direttamente.

monteleone

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Mykros ha detto:

    Marilyn Fusco si era dimessa per via del costo esorbitante delle sue mutandine, pagate con i nostri soldi più che se fossero state intessute di filo d’oro.

    Vista la differenza di stazza, chissà che cifra enorme saranno costate le mutandine di Monteleone!!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>