Published On: Mar, Set 18th, 2018

Si perde nei boschi cercando funghi. Ritrovato oggi dai Vigili del Fuoco

Ritrovato il sessantonovenne che si era perso nei boschi di Barbagelata (frazione del Comune di Lorsica, in alta Fontanabuona, alta 1115 metri slm). Le ricerche erano iniziate ieri sera alle 20. La disavventura è cominciata nel pomeriggio di ieri quando, cercando funghi in compagnia del fratello, l’uomo ha preso il contatto col parente e non è stato più in grado di trovare la strada di casa. I pompieri hanno inviato sul posto L’UCL per la gestione del soccorso, la prima partenza e la squadra Vigili del Fuoco di Chiavari. L’intervento si è concluso con il ritrovamento del malcapitato questa mattina. Le sue condizioni di salute risultano buone, secondo il parere del medico del 118 facente parte dell’equipaggio dell’elicottero Drago dei VF. L’uomo è stato imbarcato col verricello e trasportato all’ospedale per accertamenti. Il ritrovamento è stato facilitato dalla applicazione WhatsApp, che ha permesso l’invio delle coordinate da parte dell’uomo. Ottima la collaborazione con gli altri enti intervenuti sul posto, Soccorso Alpino e i volontari.

Nel corso della seconda guerra mondiale Barbagelata, per la sua collocazione strategica, fu un avamposto importante per le formazioni partigiane. Per questo motivo, nel corso di un rastrellamento (agosto 1944), fu data alle fiamme dai nazifascisti. In quella occasione furono uccisi tre contadini che erano stati utilizzati come guide.

Chiesa di Barbagelata