Published On: Lun, Apr 29th, 2013

Sivori: ribassare l’Imu non basta. Con me più sostegno alle famiglie

Nuovo attacco del candidato Massimo Sivori a Valentina Ghio (assessore uscente e candidata del Pd e di altre liste civiche). Secondo Sivori la riduzione dell’IMU è “solo una brutta copia di quanto da me proposto”. “Del resto la maggioranza in Comune “per dieci anni non ha saputo fare altro che mettere tasse su tasse“. Come esempio il candidato cita la votazione per le aliquote Imu dello scorso anno “fortemente penalizzanti per le prime case, le attività commerciali, le abitazioni date in comodato d’uso gratuito“. La riduzione dal 4,5 al 3,9 per mille viene giudicata insufficiente.

Ridicolo” viene definito da Sivori il fondo di 50.000 euro per il sostegno delle attività commerciali. “Ricordo che il mio progetto SOS Impresa prevede invece un Fondo da 15 milioni di euro per aiutare davvero gli esercenti in difficoltà“.
massimo sivori logo

Displaying 5 Comments
Have Your Say
  1. Marco ha detto:

    A me pare che chi poteva fare il cambiamento, avrebbe avuto tutto il tempo di compierlo e metterlo in atto nelle Amministrazioni precedenti, visto che le facce sono sempre quelle. Non c’è una lista, dico una, (e non parlo dei Sindaci, ma proprio delle liste) da cui mi sentirei rappresentato…ma questa volta sono stanco di votare “il meno peggio”. come ho già detto altrove voglio alternanza, come in tutte le democrazie…se poi saranno peggio dei precedenti si torna “al meno peggio” ma almeno provare a cambiare…peggio di così?

  2. Gatto nero ha detto:

    Mi chiedo e vi chiedo,senza essere di parte,visto che l’IMU come è o come era,la Ghio dove era in quel periodo? A vedere come voleva Sestri? Ma la stessa l’aliquota presente in Comune l’ha votata o no? Certo che come compagna lascia molto a desiderare.

  3. @Alex ha detto:

    Nessuno credo che abbia capito che Alex sia di parte. Nooooooooooooooooo!

  4. alex ha detto:

    Sivori, ho letto che la Ghio avrebbe copiato i tuoi progetti. Sarebbe bello capire come avrebbe fatto, visto che ha cominciato a parlare di quello che avrebbe fatto riguardo a Imu ecc. quando ancora tu non avevi la minima idea di essere il candidato del Pdl e della Lega. Quando è venuta nelle frazioni ha parlato abbondantemente di questo ed altro e i partiti di cui sopra stavano “tirando la camola” a Roncone. Perciò impara un po’ a dire cose sensate, ma soprattutto cerca di conoscere un po’ meglio la città che ti candidi a governare. Mi sembra che finora hai dato ampia dimostrazione del fatto che non sai nemmeno dove sei ( Lavagnina – San Bartolomeo, “butteremo giù il Cantierino”, ” i parcheggi Fincantieri per i turisti e i residenti” e altre chicche di questi tipo!)

  5. Rino ha detto:

    Sivori,oggi apparire è più importante che essere! I marinai con le loro promesse ti dicono nulla? Così sono loro.Come i marinai. Intanto per l’interesse di qualcuno si va avanti. E il paese langue. E’ da diversi anni che i compagni promettono,ma in verità,oltre ai loro principi,non fanno mai niente per il popolo. Solo per loro,per mettersi in luce (vedi,per esempio,case ex aree FIT,fogne,depuratore,rumenta ed altro). E ci riescono,anche se malamente. E il popolo bue abbocca. Ma guarda caso,quando c’è di andare a votare,le stesse promesse fatte e non mantenute da anni,rispuntano,e non si sa come.Ora,per attualità,ce li sorbiamo su ogni mass media e non (a voce,manifesti,giornali,computers,riunioni, convegni,ecc.). Finite le elezioni,con il solo scopo,di carpire la buona fede dei cittadini,per accaparrarsi il voto,continuano imperterriti con i loro assunti,protetti fra l’altro da personaggi che spaziano nei campi più disparati. Diceva Govi rivolgendosi alla moglie: “finirà,non so come,ma finirà!”Basta aprire gli occhi e guardarsi intorno.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>