Published On: Gio, Lug 3rd, 2014

Solenghi, Crippa e Dix per le cinque serate teatrali dedicate all’Odissea a Chiavari

ODISSEA – UN RACCONTO MEDITERRANEO

Progetto e regia Sergio Maifredi Produzione Teatro Pubblico Ligure

dal 6 Luglio  al 7 agosto  2014

 Piazzetta dei pescatori di Chiavari

Ore 21.30 Ingresso libero

  “Odissea – Un racconto mediterraneo” riprende il  viaggio  dopo la felice parentesi invernale al Politeama Genovese ed il passaggio su RAI 5, per ritornare davanti al mare.

“Una ricerca fatta di prove davanti al mare e di studi davanti ai testi. Il viaggio continua, con elementi diversi, contenitori diversi, spettatori diversi” dichiara Sergio Maifredi che firma il progetto e la regia, direttore artistico del Teatro Pubblico Ligure che produce il progetto. “L’Odissea è la prima fiction a episodi, questa è una delle sue forze: i racconti vivono assoluti. Il “montaggio” avviene nella testa dello spettatore che può conoscere o ignorare gli episodi precedenti. È un percorso da costruire canto dopo canto. L’Odissea è un arco che scavalca le epoche, è classicità e al tempo stesso modernità, inventa il flash back tremila anni prima del cinema americano, cala Odisseo all’Inferno duemila anni prima di Dante. Calipso oggi scolpisce in un sms il suo ultimo pensiero per Odisseo e Odisseo twitta la strage dei Proci anziché affidarla a Femio il cantore, padre di tutti gli uffici stampa del mondo. Ma la forza dell’Odissea resta immutata.”

“Odissea a Chiavari, fortemente voluta dal sindaco Roberto  Levaggi e dall’Assessore alla cultura Maria Stella Mignone, racconta come cultura e urbanistica possono intrecciarsi: la riscoperta della vocazione dell’antica piazza dei pescatori come luogo di incontro È uno dei valori aggiunti di questo progetto. Lo scenario è ideale per raccontare la più antica storia di mare della nostra letteratura.

Lo scorso anno il pubblico ha risposto con crescente entusiasmo ad ogni incontro e i cinque appuntamenti si sono trasformati in altrettante magiche serate.

Anche quest’anno i nomi sono di assoluta eccellenza: Tullio Solenghi, Gioele Dix, Giuseppe Cederna che ritorna con un nuovo canto, la straordinaria Maddalena Crippa che interpreta Penelope, per finire con Dario Vergassola e David Riondino che affrontano a Chiavari il debutto nazionale del 24º canto dell’Odissea.

Sono felice e orgoglioso che il sindaco Levaggi abbia riconfermato la sua fiducia al nostro progetto e col massimo impegno affrontiamo questa estate di lavoro e spettacolo”

“Odissea -Un racconto Mediterraneo” va in scena   a Chiavari nella meravigliosa location rubata  prima ai pescatori poi  riconquistatata dai parcheggi dal 6 luglio  al 2 agosto con compagni di viaggio i grandi cantori del teatro contemporaneo , condotti  in ogni serata dalla regia di Sergio Maifredi:  Tullio Solenghi ,Gioele Dix, Giuseppe Cederna,  Maddalena Crippa, David Riondino insieme  a Dario Vergassola

Ognuno di essi ha un proprio canto da raccontare ed un viaggio da proporre, come note a margine suggerite ad ognuno dalla lettura di un testo che mai smette di suggerire stupire ed accompagnare,  come è un viaggio: dipende dai compagni, dal rumore del mare, dal colore del cielo.

Chiavari Piazzetta dei pescatori  ore 21.30

6 Luglio Tullio Solenghi  Odisseo e Penelope Canto XXIII Prima nazionale

10 Luglio  Gioele Dix  Il viaggio di Telemaco  Canti I-IV

24 Luglio Giuseppe Cederna  L’arrivo ad Itaca Canto  XIII- XVI

31  Luglio  Maddalena Crippa  Penelope Canto XXIII

7 Agosto  Riondino e Vergassola   Prima nazionale I patti  di pace – L’ultima Odissea XXIV ed ultimo canto

 Il progetto nasce dalla raccolta degli episodi raccontati ad un cantore, che si specializza in un personaggio. “Tutto veniva in origine  ricomposto nella testa degli ascoltatori impegnati in una ricerca dal vivo che vuol portare ad un lavoro” a dimostrare che la parola di Omero è dicibile a voce alta.”

“La parola di Omero non prevede una divisione tra il cantore e la comunità che ascolta, è una parola che vive della condivisione di un racconto, il racconto della nascita di questa stessa comunità.  Una famiglia che si riunisce   per raccontare l’origine, le fortune,  le avventure.Una origine ed una appartenenza alla quale l’auditorium già appartiene e nel condividerla condivide la sua stessa origine”.

Il progetto è lanciato verso la ricostruzione dell’intero racconto  in uno o più luoghi significativi per l’Italia e per la cultura del Mediterraneo, verso un unità di luogo, e verso una unità di tempo (dal tramonto all’alba) per un  racconto della storia di tutti gli uomini.
teatro-odissea-mediterranea

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>