Published On: Ven, Mag 9th, 2014

Sottoscritto il Protocollo per la contrattazione sociale con i Comuni

lucia pinascoSESTRI LEVANTE. E’ stato sottoscritto tra tra CGIL, CISL, UIL confederali e Pensionati e l’amministrazione del comune di Sestri Levante un protocollo di intesa sulle relazioni sindacali definito “Protocollo per la contrattazione sociale con i Comuni”. “Il protocollo parte dalla volontà della Amministrazione comunale di Sestri Levante di confrontarsi periodicamente con le Organizzazioni Sindacali sul tema della difesa condivisa della fasce sociali più deboli, e comunque più in generale sui vari aspetti delle competenze comunali o pluri comunali come la scuola, l’abitato, lo sviluppo economico del territorio e quindi la difesa e lo sviluppo dell’ occupazione – spiega l’assessore Lucia Pinasco -. Nell’incontro in conseguenza dell’accordo si è cominciato intanto a discutere della nuova fiscalità comunale derivante dalla istituzione da parte del governo della I.U.C. – Imposta Unica Comunale che ricomprende la già esistente IMU e la nuova TASI, che riguardano le abitazioni e gli immobili ad uso produttivo dal punto di vista patrimoniale e la TARI, che sostituisce la TARES più nota come “tassa della spazzatura.”

Valentina GhioIl sindaco Valentina Ghio: “Le parti hanno condiviso la necessità di meglio comprendere dopo una prima fase di sperimentazione gli effetti concreti sui redditi delle famiglie di queste tasse con lo scopo e la volontà condivise di non aggravare i redditi già martoriati della fasce della popolazioni più deboli. L’ Amministrazione ha informato le organizzazioni sindacali che proprio nella intenzione di non penalizzare ulteriormente situazioni già evidentemente di difficoltà e di seguire il principio per cui nessuno si debba trovare a pagare tutte e tre le imposte previste Le organizzazioni sindacali hanno richiesto nel percorso di sperimentazione un altro incontro entro il mese di Giugno proponendo intanto l’ipotesi di una certificazione ISEE istantanea,ovvero la possibilità per un lavoratore che nel corso dell’anno vede calare il proprio reddito a causa di Cassa Integrazione o altre possibili riduzioni della retribuzione a causa della crisi di poter autocertificare il nuovo reddito ridotto per poter accedere agli sconti previsti. Le parti hanno condiviso l’importanza di una lotta sempre più puntuale ed efficace contro la evasione fiscale ed i generale i cosiddetti “furbi” che ottengono dichiarando il falso vantaggi di cui non avrebbero diritto, penalizzando le risorse già scarse del comune e chi invece ne avrebbe pieno diritto. Infine il sindacato ha proposto alla amministrazione la disponibilità a tavoli di confronti condivisi con altre amministrazioni del Tigullio Golfo Paradiso essendo ormai evidente che molti problemi e opportunità hanno bisogno di collaborazione e condivisione multi comunale. L’accordo assume una particolare importanza e rilevanza in questo momento di crisi e fa assumere a tutti impegni ma anche responsabilità per rilanciare sempre di più le buone prassi e la buona politica. Nelle prossime settimane il sindacato incontrerà anche altre amministrazioni, la prossima dovrebbe essere quella di Chiavari per la firma del medesimo protocollo”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>