Published On: Mar, Apr 29th, 2014

Stasera in consiglio comunale il bilancio consuntivo 2013

presentazione bilancio consuntivo 2013SESTRI LEVANTE. Conti in ordine e risultati positivi, nonostante il contesto di incertezza che ha caratterizzato l’intero anno. Pareggia con una cifra che si aggira intorno ai 28.987.000 euro il bilancio consuntivo 2013, presentato stamani dal sindaco Valentina Ghio e dal vicesindaco e assessore al bilancio Pietro Gianelli, che staserà approderà in consiglio comunale. Razionalizzazione la parola d’ordine: “Nessun aumento sulle tariffe dei servizi (mense, trasporti, assistenza) e sull’IRPEF, anzi si è scelto di ridurre le aliquote IMU, e di non far pagare la mini-IMU; abbiamo avviato una Spending review comunale, azzerando studi, consulenze e sponsorizzazioni, riducendo dell’80% le spese di rappresentanza – ha spiegato Ghio -. Siamo ampiamente dentro ai parametri che evidenziano la virtuosità dei Comuni come il nostro, con ben 2.900.000 euro di avanzo e un limite di indebitamento del 3,65% rispetto alla soglia massima dell’8%, tant’è vero che durante il 2013 non è stato acceso alcun mutuo”.

Ecco le linee guida per il bilancio preventivo 2014, che approderà in consiglio comunale a maggio. “da quest’anno lo stato non trasferirà più ai Comuni l’Imu prima casa, per cui riceveremo dallo stato 2,5 milioni di euro in meno rispetto al 2013. Proseguiremo comunque con la spending review comunale, con un risparmio finale che stimiamo intorno al mezzo milione di euro – prosegue il sindaco -. Dalla nuova tassa TASI saranno esentate tutte le attività produttive e gli inquilini; sarà fissata al 2,4 l’aliquota sulla prima casa, con riduzioni per redditi medio bassi (quelli con ISEE fino a 15.000 euro). Confermati e ampliati tutti i contributi e sostegni economici a famiglie in difficoltà: oltre 106.000 euro per bando affitti, contributi a sostegno della TARI, pagamento bollette e prevenzione morosità per altri 70.000 euro. Oltre 3,7 milioni di euro di opere e investimenti pubblici saranno destinati prevalentemente alla prevenzione del dissesto idrogeologico e al ripristino delle frane presenti sul territorio, alle scuole, alla videosorveglianza, ai litorali e alle manutenzioni straordinarie”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>