Published On: Mar, Dic 17th, 2013

Stop a occupazione della Sala consiliare da parte del Comitato cittadini del Tigullio

Ecco il comunicato relativo alla protesta contro la Tares, svoltasi oggi a Rapallo, come inviatoci da Nadia Molinaris (Circolo della Pulce).
Il Comitato Cittadini del Tigullio così denominato, rappresentato dai presenti alla manifestazione di protesta svoltasi oggi e giovedì scorso, comunica che alle ore 15,15 ha lasciato libera la Sala Consiliare occupata da questa mattina, su regolare autorizzazione, al fine di attendere risposta da parte del dott. Vinai, Segretario generale ANCI Liguria, ai nostri quesiti.

Si era infatti chiesto di confermarci

  1. Se anche Rapallo, nonostante avesse approvato il bilancio a maggio, avrebbe potuto scegliere una minor imposizione fiscale, applicando per il 2013, le aliquote TARSU anziché TARES entro la data dell’assestamento di bilancio del 30 novembre.
  2. Se ci fosse ancora la possibilità di accedere a questa meno gravosa forma di tassazione e nel caso contrario, di farsi portavoce a Roma del disagio dei cittadini spingendo a rivedere almeno i parametri di calcolo oggi insostenibili soprattutto per alcune categorie.

La risposta del dott. Vinai, nel confermare che a Rapallo si sarebbe potuto, entro la data del 30 novembre, applicare la TARSU anziché la TARES, ha sottolineato che si impegnerà ad istituire dei corsi di “formazione” per i Sindaci e gli Assessori al bilancio in modo da dare più strumenti per interpretare le normative e che si farà portavoce a Roma, per modificare le aliquote o i parametri di calcolo, entro Marzo.

Il Comitato preso atto di tale risposte e pur esprimendo soddisfazione per aver ottenuto dal Sindaco la dilazione del pagamento della TARES, non ritiene che il Consiglio Comunale tutto, maggioranza e minoranza, si sia comportato in modo competente ed adeguato in questa vicenda, per cui se è vera l’affermazione fatta oggi da parte del Sindaco e dei politici presenti, che loro sono dalla nostra parte, chiede che lo dimostrino SCIOGLIENDO il Consiglio Comunale, riconsegnando il mandato per dar forza alle nostre richieste, come noi eravamo disposti a consegnare le nostre licenze.

Si ricorda a chi volesse le dilazioni che queste non sono automatiche, ma bisogna presentare apposita istanza al Protocollo e all’Ufficio Tributi entro la data del 20 Dicembre.

comitato cittadini tigullio

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>