Published On: Gio, Nov 2nd, 2017

Successo dell’Alberghiera di Lavagna alla Fiera del Tartufo bianco di Alba

SCUOLA ALBERGHIERA DI LAVAGNA ALLA FIERA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA
LA “SUPERFRUTTA” DIVENTA EXTRAFOOD: TERZA CLASSIFICATA

Per la nuova veste della competizione “GLI EXTRAFOOD: MADERNASSA E NERGI NELL’ALIMENTAZIONE EXTRADOMESTICA”, gli junior-chef degli Istituti Alberghieri di Piemonte e Liguria si sono sfidati lunedì 30 ottobre in Sala Fenoglio

Gli allievi del terzo anno del Percorso Operatore della Ristorazione, guidati dallo Chef Maurizio Berisso, si sono classificati terzi nella competizione che aveva come tema: gli “extrafood”, ovvero dei super-cibi dedicati alle nuove frontiere dell’alimentazione extra-domestica, per unire una fonte di ispirazione efficace e una moderna letteratura esperienziale a un trend dalla finalità educativa, soprattutto verso le nuove generazioni.

Il concorso – promosso dalla Confraternita della Madernassa di Guarene con il sostegno dell’insegna distributiva Conad e della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo – ha messo al centro due “superfrutti” emblematici dell’agricoltura piemontese, rispettivamente simbolo di una radicata tradizione e di una innovazione sostenibile: la storica pera Madernassa di Guarene e del Roero e il giovane baby-frutto piemontese Nergi.

A valutare le proposte degli junior chef degli Istituti partecipanti, è stata una giuria di qualità rappresentata da figure autorevoli del mondo food, comunicazione, benessere, sport, eventi ed economia, a partire dal critico gastronomico Paolo Massobrio – in veste di presidente – che ha condotto anche i lavori dell’evento insieme alla giornalista Renata Cantamessa.