Published On: Gio, Ott 15th, 2015

Successo internazionale in Portogallo per l’artista Alfredo Gioventù

Interessante formula quella del Festival delle 7 lune e dei 7 soli, che può dinamizzare gli artisti europei, africani e brasiliani, con un’attività che da oltre vent’anni si esplica con mostre, concerti e altre forme artistiche, in successione dalla Croazia all’Italia, alla Tunisia e al Marocco, alla pensiola iberica e al Brasile.

Negli eventi svoltisi a Odemira in Portogallo, l’opificio ceramico Gioventù ha presentato la mostra MAE TERRA MAR insieme all’artista tunisino Khaled Ben Slimane.
Daniela Mangini e Gioventù hanno anche realizzato un laboratorio ArT’inSpiaggia col prof. Gonçalo Condeixa ed i ragazzi della Escola Secundária de Odemira.

Il tunisino Khaled Slimane presenta tratti africani e orientali, tra la tecnica calligrafica giapponese e la scrittura mistica islamica, reinventando l’arte della ceramica. 
G>ioventù vive e lavora a Sestri Levante, dopo aver completato gli studi universitari ed essere stato a bottega dal ceramista locale Lino Bersani. La mostra è stata realizzata in collaborazione col Comune di Montelupo Fiorentino.

A Pontedera si è svolto invece un laboratorio gratuito al locale Centrum Sete Sóis Sete Luas. Dopo la bellissima esperienza con Hamadi Ananou e il suo laboratorio fotografico, era la volta di un artista brasiliano: Mauricio Oliveira.
A Cabo Verde il Sette Lune ha organizzato street art, fotografie in mostra e concerti. Idem in Tunisia a Cartagine e con un concerto domani 16 ottobre a Béja.
Gioventù - ArT’inSpiaggia2014-01

Dune

Dune

Orci di Khaled

Orci di Khaled Slimane

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>