Published On: Lun, Ago 5th, 2013

Sul nuovo piano urbanistico si gioca il futuro di Sestri

Sestri Levante ha subìto l’assalto del cemento in maniera massiccia (ex fabbrica Fit convertita in lotti) e recente. Il tema è importante sia in sé sia per le ricadute di un’eccessiva cementificazione sull’equilibrio idrogeologico. Scrive il consigliere Marco Conti (Popolo per Sestri, lista civica del Pdl):

“L’ attuale PUC è in scadenza e il Sindaco Valentina Ghio, che ha tenuto per sé le deleghe a Urbanistica ed Edilizia Privata, dovrà impostare una nuova pianificazione urbanistica tenendo presente una volta per tutte le reali necessità della città, evitando di ripetere i madornali errori del passato. Il Sindaco nel suo programma elettorale ha fatto riferimento all’inadeguatezza dell’ attuale PUC, peccato che alla sua entrata in vigore ha contribuito anche lei! Cosa ha da dire il Sindaco (che per dieci anni ha fatto parte ininterrottamente delle Giunte Lavarello) delle numerose e voluminose varianti che i cittadini hanno subito in questi anni?

Recentemente il Sindaco su di un quotidiano locale ha dichiarato “…. è urgente affrontare il tema di una nuova pianificazione della città che miri allo stop di consumo del territorio”  mentre una settimana prima l’amministrazione comunale uscente, di cui è stata parte integrante e che ha visto oggi la riconferma degli Assessori Giorgio Calabrò ed Enrico Pozzo, approva un ulteriore progetto edilizio peraltro non previsto nel PUC.

Anzi la realizzazione di queste presunte prime case sulla strada parco viene realizzata utilizzando i mc delle aree di riserva, individuate con la delibera sul congelamento del PUC.

Tra l’altro se il PUC viene “congelato” le aree di riserva non dovrebbero esistere comunque complimenti al mio sindaco per lo stop al consumo del territorio ….

Per questi motivi in data odierna ho presentato un ‘interrogazione in Consiglio Comunale per sapere  i risultati dello studio compiuto dall’ Università di Genova in collaborazione con il Comune,  i tempi e le tappe attraverso le quali si snoderà il percorso di redazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale e  i criteri-guida a cui l’Amministrazione Comunale di Sestri Levante si atterrà nel processo di redazione del Piano.”

Sestri levante

Sestri levante

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. JACK ha detto:

    CHISSA’ PERCHE’ AL CONSIGLIERE MARCO CONTI NON VANNO GIU’ LE CASE DI MABERINO IN COSTRUZIONE IN VIA ANTICA ROMANA E LE CASE CHE DEVONO COSTRUIRE A SAN BARTOLOMEO, MENTRE L’ECOMOSTRO CHE COSTRUIRANNO IN ZONA ROSSA DIETRO LA CHIESA DI PILA VA BENE. VERGOGNA!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>