Published On: gio, Nov 9th, 2017

Tavolo di confronto sull’ILVA a Genova, giovedi 16 novembre. Oggi assemblea

Mentre a Genova è in corso un’assemblea dei lavoratori nella fabbrica genovese dell’ILVA, occupata da giorni dopo l’annuncio dei licenziamenti da parte della proprietà Arcelor-Mittal, a Roma si è svolto  un incontro tra le Istituzioni locali liguri e genovesi, firmatarie dell’accordo di programma, e i vertici del Ministero dello Sviluppo Economico: il Ministro Carlo Calenda e il viceministro Teresa Bellanova.

In rappresentanza di Regione Liguria erano presenti il Presidente, Giovanni Toti e l’assessore allo Sviluppo Economico, Edoardo Rixi, per il Comune di Genova era presente il Sindaco Marco Bucci e per l’Autorità Portuale del Mar Ligure Occidentale, il Presidente Paolo Emilio Signorini. La riunione è servita a ribadire l’importanza dell’accordo di programma, in vista del vertice istituzionale già convocato per giovedì prossimo. A questo proposito il Ministero ha convenuto di non aver alcuna preclusione nell’affrontare nel dettaglio, con gli Enti locali, ogni aspetto relativo all’accordo stesso e alle ricadute della trattativa tra investitori e sindacati.

Si è inoltre convenuto che, a valle del tavolo istituzionale che si insedierà giovedì 16 novembre, verrà istituito anche uno specifico tavolo genovese per affrontare tutti i temi. Il calendario dei prossimi incontri verrà definito dopo l’insediamento del tavolo istituzionale. Ministero e Istituzioni hanno auspicato il ritorno ad un clima di dialogo in città, contestualmente ad un confronto nel merito della questione, sia nel tavolo sindacale che in quello istituzionale.