Published On: Gio, Set 5th, 2013

Taxi comprensoriali: pressing del consigliere Marco Conti sull’Amministrazione di Sestri

Il consigliere Marco Conti (Il popolo per Sestri) rivolge un’interpellanza per attuare il  “taxi comprensoriale”, che potrebbe essere la “strada maestra per migliorare il servizio e contestualmente abbattere le tariffe e rendere più competitivo il servizio”.

Il tema riguarda: a) il caro taxi delle nostre zone; b) la gestione del trasporto pubblico, che va riformato e reso adeguato ai cambiamenti sociali.
Secondo Conti la riforma comprensoriale del servizio Taxi era stato avviata dall’allora Assessore sestrese allo Sviluppo Economico Anna Monti tra il 2007 e il 2008 con primo un protocollo d’intesa e con un incontro con la dirigente della Provincia responsabile dell’assessorato ai Trasporti, Dott.ssa Luciana Gerboni, che aveva il compito di redigere una relazione programmatica e uno studio del territorio. Nel 2008, aggiunge Conti “la delega dell’ Avv.to Monti viene assunta da Enrico Pozzo e la riforma finisce nel dimenticatoio. Oltre cinque lunghi anni di immobilismo che hanno solo prodotto disagio sia agli operatori sia agli utenti.

Nel 2011 viene consentito un rincaro delle tariffe (non condiviso da tutti i tassisti). Il punto è che il carico di lavoro è alto d’estate e molto basso d’inverno: è qui che deve intervenire una riforma che preveda  servizi sostitutivi dove il trasporto pubblico (ATP) non è in grado di soddisfare le necessità anche per quella che -secondo Conti- è una “cattiva gestione”.

Conti conclude notando che il Comune di  Lavagna ha accolto già nel 2007 il progetto e sarebbe ancora oggi disposto a condividerlo con Sestri Levante.

Illuminated taxi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>