Pubblicato il: ven, Ago 11th, 2017

Teatro: annullato Viva la Vida. Domenica 13 “Romeo e Giulietta” alla Govi

A causa delle condizioni meteo previste, lo spettacolo “Viva la Vida” originariamente in programma questa sera all’Arena Conchiglia è rinviato a lunedì 21 agosto alla Sala Agave del Convento dell’Annuziata, sempre a Sestri Levante.
E’ invece confermato un evento importante della Rassegna  TEATRI DI LEVANTE -una produzione del TEATRO STABILE DI GENOVA a cura dell’ Ass. Cult. THE HUB:
DOMENICA 13 AGOSTO ore 21,15 a Sestri Levante Teatro Conchiglia, la commedia

BACCI MUSSO U CUNTA ROMEO E GIULIETTA

con MAURO PIROVANO
testo e regia PINO PETRUZZELLI

La commedia proporrà una versione genovese (in genovese comprensibile) del dramma di William Shakespeare, ma in chiave comica alla Gilberto Govi.

Pino Petruzzelli e Mauro Pirovano, continuano il loro sodalizio artistico per raccontarci la vera storia di Romeo e Giulietta. Una storia fatta di amore, guerre, passioni e risate.
Straordinario interprete è, ancora una volta, Mauro Pirovano: attore in grado di far divertire e appassionare il pubblico da Bolzano a Palermo, attraverso la lingua e il carattere ligure.
Attingendo al linguaggio di Govi, lo spettacolo propone un modo nuovo di raccontare le grandi storie del mondo.
Il noto “conta-storie” Bacci Musso, seduto come sempre al tavolino della sua amata osteria del paesino ligure di Pentema, ha le prove, carte alla mano, che le Poste in Italia non hanno mai funzionato. E per meglio chiarire questa sua affermazione ci spiega come, già nel 1500, si facesse menzione del cattivo funzionamento delle Poste Italiane, persino a Verona, cuore pulsante del produttivo e ricco Nord Est. Ne è prova la tragica fine di Romeo e Giulietta, i due ragazzi veronesi che mai si sarebbero dovuti incontrare. I due, rampolli di famiglie nemiche, s’incontrano, s’innamorano e, con la complicità di un postino dall’ubriacatura facile e dell’ennesimo disservizio postale (il mancato recapito di una lettera) i due ragazzi si tolgono la vita e le famiglie si scannano tra loro.
Il risultato è uno spettacolo che coinvolge, emoziona e diverte, mantenendo intatte le vibrazioni del testo shakespeariano che ancora oggi ci sanno avvincere e incantare.
A vestire gli scalcagnati panni di Giobatta Musso da Pentema è Mauro Pirovano.

“Nello scrivere il testo ho pensato a un lavoro capace di giocare con il copione originale lasciando però chiara e presente la definizione dei personaggi attraverso la parola. Un modo per proporre Shakespeare attraverso il suo tradimento. Lo spettacolo è una immersione totale nell’universo shakespeariano del gioco attraverso i suoi straordinari personaggi.”  Pino Petruzzelli

Pino Petruzzelli Autore, regista e attore del Teatro Stabile di Genova Scrittore edito da Chiarelettere Blogger de Il Fatto Quotidiano.
Mauro Pirovano  Broncoviz  Attore storico Teatro dell’Archivolto Gialappa’s  Quelli che il calcio, A un passo dal dirlo,  Don Matteo, e tanta altra televisione.