Published On: Lun, Dic 16th, 2013

Termina alle 14:30 lo sciopero di ATP Tigullio

Ennesimo sciopero per la ATP, azienda del Trasporto pubblico gestito dalle amministrazioni (infatti è comunque trasporto “pubblico” anche quello gestito da un libero cittadino. Quello di oggi è in realtà legato allo sciopero nazionale per il rinnovo dei contratti.
Ciò non cambia il contesto locale: si deve guardare alla qualità del servizio, al costo, al buon stato di salute dell’azienda. Stop. Cose che l’attuale sistema del trasporto pubblico ligure non garantisce più.

A Rapallo questa mattina è stato rinviato il vertice dei sindaci del Tigullio per discutere proprio di ATP, per la manifestazione contro la iniqua Tares.
Diminuire i costi agli utenti, evitare dopo di ciò che nessuno o pochi paghino il biglietto. Infine ricostruire tutto l’impianto di una società già fallita, come l’omologa AMT di Genova.
E’ la migliore garanzia per gli stessi lavoratori che invece, stranamente, vogliono proseguire verso il baratro mantenendo lo status quo. Meglio richiedere subito la formazione di un’azienda nuova, sana, gestita con criteri di efficienza.

atp trasporti provinciali

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>