Published On: mar, Nov 13th, 2018

The wine revolution: torna a Sestri l’evento vinicolo dell’anno (english a parte)

Domenica 18 e Lunedì 19 novembre, torna presso l’Ex Convento dell’Annunziata nella suggestiva Baia del Silenzio di Sestri Levante, l’evento del vino più atteso e rivoluzionario del settore :“The Wine Revolution 2018”. A parte l’uso ormai efferato dell’inglese, anche in eventi non estivi, e a parte il forzato disinteresse degli astemi, l’evento sarà di sicuro successo.

La seconda edizione si propone più ricca che mai. Si cercherà di testimoniare le trasformazioni nel mondo del vino avvenute negli ultimi vent’anni. Vignaioli provenienti da tutta Italia e dall’estero, che hanno in comune il rispetto per la terra, la tutela e la valorizzazione del loro territorio, tramite coltivazioni naturali e un approccio innovativo, metteranno in scena le loro competenze attraverso banchi assaggio, mostra mercato ma anche street food e stand gastronomici di eccellenza. Un percorso guidato alla scoperta del meraviglioso mondo del vino artigianale di qualità e di filosofia naturale.

Inoltre quest’anno grazie alla collaborazione e presenza del Consorzio di Lucca Biodinamica, nella giornata di lunedì mattina, è prevista una degustazione mirata proprio alla conoscenza di questa realtà. A guidare questo momento saranno Michele Guarini e Saverio Petrilli.

L’evento è a cura di Paolo Cogorno e Nicoletta Zattone patrocinato dal Comune di Sestri Levante e in collaborazione con Mediaterraneo Servizi.

Un’occasione unica per incontrare e ascoltare le storie direttamente dalla voce di chi il vino lo produce.

Orario: Domenica dalle h 11-19, Lunedì dalle h 11.30-18 –  Ingresso libero. 

Costo del calice da degustazione: 15 euro. Sconti previsti per HO.RE.CA. (10 euro) Soci AIS, FISAR e ONAV (12 Euro)