Published On: Lun, Mar 18th, 2013

Trasferito a Santa lo spettacolo teatrale dei Volontari

Rapallo-monastero_delle_clarisse-complesso2RAPALLO. Era ormai tutto pronto per lo spettacolo teatrale benefico organizzato dai Volontari del Soccorso di Sant’Anna, ma copioni, scenografie e la buona volontà del giovane cast di attori, intenti a raccogliere fondi per A.b.e.o. Liguria, dovranno migrare a Santa Margherita Ligure.

Lo spettacolo, così come appare sul sito del Comune che ne ha rilasciato il patrocinio e sui volantini che pubblicizzano gli eventi cittadini del mese di marzo, doveva svolgersi all’Auditorium delle Clarisse. Era stato già tutto deliberato, ma settimana scorsa l’Amministrazione ha emesso un contrordine. Nulla da fare, le Clarisse non sono al momento idonee ad ospitare spettacoli teatrali.

“Purtroppo non è arrivato nei tempi previsti il Certificato di Prevenzioni Incendi dei Vigili del Fuoco – spiega l’Assessore alla cultura Paola TassaraSi è svolto un incontro con gli ingegneri titolari della pratica che, ci è stato comunicato, dovrebbe concludere il suo iter entro una quindicina di giorni presso la Commissione Tecnica Regionale”.

Così la commedia “Trappola per Topi” di A. Christie messa in scena dai Volontari del Soccorso S. Anna, sarà rappresentata presso il Teatro Auditorium di S. Margherita Ligure (ex cinema Lux di Via della Vittoria) dietro la Basilica centrale di N.S. della Rosa. Invariati data e orario degli spettacoli (22 marzo e 23 marzo alle ore 21) ed al fine di evitare disagi al pubblico interessato, i Volontari metteranno a disposizione due navette con partenza dalle ore 19.30 fino alle ore 20.30 dalle Clarisse con destinazione S. Margherita Ligure (consigliando comunque, per chi può, di raggiungere S. Margherita Lig. con i propri mezzi).

Volontari s anna - trappola per topi“I ragazzi del gruppo teatrale, nonostante lo sconforto iniziale per l’impossibilità di esprimersi nel proprio Comune, restano fermi e uniti nel voler portare a compimento il proprio lavoro nello spirito della solidarietà e dell’altruismo che li contraddistingue – comunicano con una nota i Volontari del Soccorso non condannando ma altresì non capendo tale situazione in cui, pur escludendo ogni vena polemica, è indubbio che la città esce penalizzata e non fa certo una bella figura, ad avere un gioiello come le Clarisse e non poterlo usare”.

E mentre  tra pubblico e attori si susseguono i ringraziamenti al Sindaco di Santa Margherita Roberto De Marchi per l’ospitalità concessa all’ultimo minuto, l’Assessore Tassara spezza una a favore dell’Amministrazione rapallese: “i lavori eseguiti in passato avevano consentito la trasformazione delle Clarisse da sala concerti ad Auditorium; noi puntiamo ad offrire qualcosa in più cercando di ripristinare la destinazione della struttura a teatro vero e proprio”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>