Pubblicato il: mar, Apr 18th, 2017

Tutto esaurito a Santa Margherita a Pasqua. Ottimismo anche per il 25 aprile

Santa Margherita Ligure ha vinto la scommessa sulla crescita degli arrivi turistici nelle festività pasquali.
L’Erba persa a Villa Durazzo, ma anche i concerti, le manifestazioni per i più piccoli e le iniziative dei commercianti, hanno fatto da cornice a una tre giorni da tutto esaurito.

E i numeri dello Iat confermano come Santa Margherita Ligure sia stata presa d’assalto da italiani e stranieri. Tra venerdì 14 e lunedì 17 aprile 559 persone sono entrate nell’ufficio di informazione turistica di piazza V. Veneto; di queste 228 italiane. (Nello stesso periodo sono state 16 le tessere bike sharing sottoscritte per un incasso di 349 euro). Ad aprile – dato aggiornato fino al 17 – sono stati 1427 gli utenti dello Iat; da inizio 2017 ad oggi 3760 (gennaio 956; febbraio 515; marzo 862).

«Pasqua è il periodo in cui si registra il maggior afflusso turistico a Santa Margherita Ligure – dichiara il Sindaco Paolo Donadoni – ma quest’anno abbiamo avuto davvero un boom di visitatori. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per far trovare accogliente e vivace la nostra cittadina. E già c’è da pensare ai prossimi ponti, quello del 25 aprile e quello del 1° maggio».