Published On: Lun, Apr 2nd, 2012

UDC al via. Monteleone: “Siate come una squadra di ciclisti, Costa il nuovo Cipollini”

Share This
Tags
Presentazione lista UDC (nella foto: Monteleone, Alongi, Costa, Mondello)

Presentazione lista UDC (nella foto: Monteleone, Alongi, Costa, Mondello)

RAPALLO. Il segretario regionale Rosario Monteleone e l’onorevole Gabriella Mondello sono tornati questa mattina a Rapallo per la presentazione di “UDC – Liste Civiche di Centro” a sostegno della candidatura a sindaco di Giorgio Costa. Con una vena di trionfalismo Salvatore Alongi esordisce così: “Questa è una squadra fortissima. Andiamo a vincere le elezioni per il bene di Rapallo, dei cittadini e dei turisti che certo arriveranno“.

Monteleone enarra poi i meriti del partito fondato da Casini, non una ruota di scorta, ma una vera novità che dal 2008 sta trasformando il Paese. Un partito, dimostratosi decisivo a livello nazionale e regionale, che su Rapallo ha dovuto sacrificare qualcosa (si veda la diatriba con Giudice che ha dato i natali a “Popolari per Rapallo”) per puntare sulla novità rappresentata da Costa. Dopo i paragoni calcistici delle scorse settimane, in cui Monteleone aveva paragonato Capurro a Lionel Messi, si passa al ciclismo per dare indicazioni ai propri candidati.

Dovete essere come una squadra di ciclisti (inevitabile il sorriso imbarazzato del sampdoriano Giorgio Costa) perché quello che si profila innanzi a voi è il Tour di Rapallo, una pedalata che deve essere costante in vista della volata finale” e così, in questa similitudine, Giorgio Costa diventa il nuovo re leone Mario Cipollini. “Girate per la città spiegando ai cittadini perché dovrebbero votarvi – prosegue Monteleonebisogna tornare nelle piazze in mezzo alla gente. A volte si possono ricevere osservazioni pesanti o insulti, ma alla fine anche a voi può succedere, come mi è accaduto recentemente, di essere abbracciati ed incoraggiati dai cittadini“.

Se una maggioranza non riesce a vedere le cose che non vanno in questa città – interviene la Mondellovuol dire che non ci sono dei buoni amministratori, ma Capurro anni fa ha individuato la possibilità di creare un’alternativa” e questa squadra, afferma con un minimo di prudenza, ha tutte le possibilità di vincere.

Prima di dare brevemente la parola ai suoi quindici compagni di gara, interviene il capolista Salvatore Alongi per motivare la sua scelta di abbandonare la maggioranza uscente e correre con Costa. “Cinque anni di immobilismo mi sono bastati, in questo lungo periodo non si è compiuto più del 95% del programma elettorale annunciato nel 2007. In molti hanno tirato in ballo a sproposito il termine coerenza, ma se per coerenza s’intende il clichè di una politica vetusta, fatta di decisioni subite dall’alto allora sono un’incoerente. Per me la coerenza significa fare quelle scelte che permettono di guardarsi allo specchio, non riabbraccio quindi un programma in cui non credo più“.

Riportiamo di seguito i nomi dei sedici candidati in lista (ricordando ai lettori che da domani pomeriggio sarà online il nostro inserto speciale dedicato alle elezioni rapallesi contenente informazioni, liste e fotografie dei candidati):

  • Salvatore Alongi (medico oculista)
  • Carlo Amoretti (avvocato)
  • Nicola Fenelli (agrotecnico)
  • Maurizio Malerba (commerciante)
  • Sonia Ardito (imprenditrice)
  • Francesco Bergognoni (impiegato)
  • Giuseppe Carcangiu (commerciante)
  • Remo Castruccio (operaio edile)
  • Riccardo Cereghino (studente)
  • Cesare Federici (commercialista)
  • Carmela Gregori in Petrelli detta Carmen (imprenditrice)
  • Giuseppe Iantorno detto Paolo (impiegato)
  • Stefano Leonardi (universitario)
  • Riccardo Lertora (avvocato)
  • Alberto Mariani (assicuratore)
  • Elena Valle (avvocato)
UDC-Liste civiche di centro (foto di gruppo)

UDC-Liste civiche di centro (foto di gruppo)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>