Published On: Ven, Apr 17th, 2020

Un eliporto per Santa Margherita ligure (e Portofino)

Santa Margherita Ligure guarda oltre il coronavirus.
Lo spazio attrezzato per elicotteri riguarderà ovviamente il turismo di alto profilo (in condivisione con Portofino), ma gli elicotteri servono anche per il soccorso medico, per individuare dispersi. Il progetto era già avviato da oltre un anno (vedi articolo su Tigullio News). Nel Levante l’unico eliporto di vocazione turistica è quello di Porto Lotti nel golfo di La Spezia.
Oggi in Giunta è stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione dell’elisuperficie nelle aree della diga portuale di Santa Margherita Ligure. Un’opera di cui si parla da decenni ora sta diventando realtà.

Si tratta di un’elisuperficie che con i suoi oltre 35mq e la sua possibilità di operare di giorno e di notte sarà una infrastruttura importante per tutta la Liguria.

«L’elisuperficie è uno di quei grandi progetti cittadini di cui Santa Margherita Ligure aveva bisogno – dichiara il Sindaco Paolo Donadoni – è una notizia molto importante per la nostra città e per tutto il nostro comprensorio. Alla luce dell’emergenza sanitaria in corso, assume un significato in più: quando riapriremo, quando i cittadini potranno uscire di casa, quando i turisti potranno tornare, tutti troveranno una Santa Margherita Ligure migliore, più funzionale e accogliente…».

Rendering eliporto e porto di Santa Margherita ligure