Published On: mar, Mar 13th, 2018

Un mare di plastica: passare dalle parole ai fatti

Il “Lions Club Santa Margherita Ligure Portofino” ha organizzato un Incontro/ Convegno di carattere scientifico a Villa Durazzo, Santa Margherita Ligure, il giorno 18 marzo 2018, con inizio alle h. 9,30 , nel salone degli Stucchi dal titolo

Mare di Plastica?

La giornata sarà aperta al pubblico e gratuita. L’intento dovrebbe essere quello di passare dalle parole ai fatti. Per esempio, negli USA sono bandite le cassette di pesce di polistirolo, e le vaschette contieni cibi nei supermercati (tutti prodotti che finiscono in mare). Si dovrebbero anche cambiare le produzioni di bottigliette di plastica (e di lattine). Da noi si buttano in mare milioni di cassette di polistirolo usato per il pesce ogni anno dai pescherecci. In Francia si usano cassette di plastica rigida che durano un anno invece di un paio di volte…
Lo scopo principale consiste:

  1. nel fare il punto della situazione attuale, con riferimento allo stato di inquinamento del nostro mare  della sua fauna, della sua vegetazione, ma anche di tutte le risorse idriche.
  2. nella possibilità di confrontarsi con realtà anche extramediterranee.
  3. prendere nota degli orientamenti proposti per il prossimo futuro.
  4. mantenere viva l’attenzione di tutti, soprattutto quella dei piu’ giovani, su un aspetto molto importante che investe la vita in generale e quindi il tema della sostenibilità ambientale.

Dopo i saluti da parte delle autorità, i relatori saranno esponenti del mondo accademico e marino, giornalisti, biologi, divulgatori, e rappresentanti delle maggiori istituzioni del territorio ligure.

A fine mattinata è previsto un atteso dibattito tra i presenti per il quale è stato affidato il compito di moderatore al Direttore dell’Area Marina Protetta di Portofino, prof. Giorgio Fanciulli.

Il pomeriggio sarà dedicato soprattutto ai ragazzi, con la presenza e l’intervento di due personaggi molto apprezzati dal pubblico giovane: Claudia Gili, responsabile scientifica   dell’Acquario di Genova e  Mariasole Bianco biologa ed anche divulgatrice televisiva con particolare attenzione rivolta alle nuove generazioni. Per i ragazzi non finisce qui: alle h.16,00 verranno premiati i 2 migliori lavori ispirati al tema di questa giornata, eseguiti dai ragazzi della 2° media dell’Istituto Comprensivo Vittorio G. Rossi di S. Margherita L., che nei giorni precedenti erano stati messi a conoscenza, a scuola,  da parte del nostro club Lions, del problema dell’inquinamento marino.

La presentazione di sports acquatici come l’immersione in apnea e canoa porranno fine alla parte  pomeridiana dedicata ai giovani.

A chiusura della giornata e per siglare l’impegno dei partecipanti a rispettare un etica di comportamento comune nei riguardi della salvaguardia del  mare, verrà posta la firma dei presidenti di Lions S. Margherita L. Portofino e Civico Museo del Mare di Santa Margherita Ligure, ma anche di tutti quanti lo desidereranno,  su “Charta Smeralda” documento che detta norme a tutela del mare e nato presso lo Yachting club “ Costa Smeralda” nello scorso anno.

Risultati della pesca: plastica in mare