Published On: Gio, Apr 24th, 2014

Un pannello interattivo per scoprire i sentieri

pannello Iat SESTRI LEVANTE. Un dono a cittadini e turisti, ma soprattutto alla città, per agevolare la scoperta dei sentieri e dei percorsi verdi di cui il comprensorio è ricco. Il Consorzio di operatori turistici SestriLevanteIn ha donato alla città un pannello in plexiglass che, grazie alla presenza di un Qr code, permetterà a chiunque di accedere ad un sito e scaricare gratuitamente tutte le carte dei sentieri dei territori di Sestri Levante, Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese con un qualsiasi tablet, palmare o smartphone. Il supporto, che misura 1 metro per 1 metro, è stato collocato stamani all’esterno dello Iat, in piazza Sant’Antonio, punto nevralgico nel cuore della città. “L’Amministrazione ha apprezzato talmente il lavoro che non si esclude che l’iniziativa possa proseguire con altri pannelli, da inserire in altri punti strategici – spiega la presidente Lara Gianelli -. La ditta con cui abbiamo collaborato il consorzio e’ la Sirio Blue Vision di Limena (PD), specializzata in carte sentieristiche con ricognizioni effettuate tramite elicotteri, applicazioni per supporti interattivi”. Così il sindaco Valentina Ghio: “Accolgo con piacere l’iniziativa del Consorzio Sestri Levante in di pubblicare, in sinergia con il Comune, la planimetria dei sentieri e le cartine della nostra sentieristica. E’ uno strumento importante per i nostri visitatori, che ben si inserisce nel percorso turistico legato alla valorizzazione delle attivita’ all’aria aperta e nel nostro meraviglioso ambiente naturale, che come Comune stiamo portando avanti in grande collaborazione insieme agli operatori che fanno parte del la Consulta del Turismo”.

Iat Sestri LevanteNell’ultimo bimestre il direttivo ha lavorato assiduamente, insieme ad alcuni consulenti, alla presentazione della domanda per partecipare al bando Filse “Creazione di reti e aggregazioni di imprese”, inoltrata il 15 aprile. “Stiamo valutando insieme aglialbergatori anche la possibilità di comissionare una serie di riprese del territorio con tecnologie avanzate, tra cui il drone, ai fini di realizzare un video promozionale – aggiunge Gianelli -. Abbiamo preso contatti con la Marel srl, che utilizza AirvideoHD, un set completo di riprese video e fotografiche ottenute con tecniche e angolazioni ad effetto e coinvolgenti, grazie all’utilizzo di mezzi tecnologicamente avanzati”.

Il Consorzio ha preso inoltre contatti con Enrico Guala, responsabile italiano Enduro World Series, attuale organizzatore della tappa di Superenduro Mtb disputata ai primi di aprile a Sestri Levante, per cercare di consolidare il rapporto con la città e valutare una eventuale estensione della tappa a mondiale. “L’incontro è avvenuto in presenza dei volontari Polisportiva Vigili del fuoco (cui va il merito dell’ottimo lavoro di preparazione dei sentieri) e di Franco Repetto (titolare dell’Hotel Celeste) che, grazie alla propria formazione sulla normativa inerente il biking Liguria, seguirà il progetto per il Consorzio – conclude Gianelli -. Sarà indispensabile unire tutte le forze : Amministrazione, associazioni promozione turistica, commercianti, albergatori, balneari.

fronte pannello iat

 

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Rino ha detto:

    Droni o non droni è da pensare che tutti i sentieri siano agibili,allora ben vengano queste indicazioni che risultano essere molto utili,sia per i locali che per i turisti. Ed io che vado spesso (quando non piove) per detti sentieri,non dubito che tali cammini siano stati prima puliti e poi abilitati per la loro funzione. In caso contrario,qualcuno dice,che si scrive ai fini del disfattismo. Ma per la verità,non è così!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>