Published On: Mar, Dic 18th, 2012

Un vertice dei Sindaci per salvare gli autisti di guardia medica

ambulanza_13_3-560x256RAPALLO“Inac­cet­ta­bile man­dare i nostri medici allo sba­ra­glio, i Sin­daci devono inter­ve­nire”. E’ il monito del Pre­si­dente dei Volon­tari del Soc­corso Pier Gior­gio Bri­gati che sta­mani ha esor­tato Gior­gio Costa ad orga­niz­zare un ver­tice con i suoi omo­lo­ghi di Zoa­gli, Santa Mar­ghe­rita Ligure e Portofino.

“Si sta veri­fi­cando una vera e pro­pria aggres­sione al sistema sociale del Levante ligure” — denun­cia Brigati. Dal primo gen­naio le auto medi­che saranno prive di auti­sta se non si riu­scirà ad ovviare in breve tempo al taglo di 15.ooo Euro pre­vi­sto dalla Asl4 Chia­va­rese. Le pub­bli­che assi­stenze rapal­lesi hanno lan­ciato una con­tro­pro­po­sta snel­lendo le richie­ste di rim­borso di 6.000 Euro, ma per l’azienda sani­ta­ria ancora non basta: occorre coprire l’intero ammontare. Saranno quindi i 4 Sin­daci, venerdì pome­rig­gio, a dover met­tere mano al por­ta­fo­gli per com­pen­sare, ognuno per pro­pia quota parte, i 9.000 Euro annui eccedenti.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>