Published On: mer, Mar 25th, 2015

“Una domenica di libertà” (dalle auto) per Rapallo. A maggio un’iniziativa utile alla qualità della vita e allo sviluppo economico della città

E’ possibile conciliare le esigenze di vivere in una città a misura di donna, uomo e bambino, con le esigenze del turismo e del commercio, che richiedono una viabilità massiccia?
La risposta è positiva: a Rapallo Nadia Amalia Molinaris (fondatrice del circolo La Pulce di Rapallo) ha ottenuto non solo il consenso e la collaborazione diretta del Comune, ma anche quella delle categorie del commercio, delle aziende del settore turistico, del Comitato dei genitori.

Domenica 17 maggio, Rapallo si fa centro, per 

Una domenica di libertà.

Ovvero, una domenica con l’intasato centro storico di Rapallo libero dalle auto (i dati della centralina sul benzene sono comunque migliorati).
Di più: ecco finalmente che -nell’anno dell’Expo- si stamperanno migliaia di volantini, locandine e manifesti anche in inglesebandiera inglese

I soggetti che hanno dato il via all’iniziativa, presentata questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Rapallo, alla presenza del Sindaco Bagnasco, sono:
Associazione culturale Circolo della Pulce, Ascom Rapallo e Zoagli, Confesercenti  Rapallo, Cor, Comitato Genitori di Rapallo Istituto Comprensivo.

La zona del centro cittadino, “dove a volte è difficile aprire una finestra senza subire il fumo delle auto e dei bus e il rumore del traffico”, come ricorda Nadia Molinaris, sarà chiusa ai veicoli a motore dalle 10 alle 18 (vedere planimetrie, sotto).

“Ma non si tratterà di una situazione meramente rituale. Al contrario, dimostreremo che l’iniziativa servirà a incrementare non solo la qualità della vita, ma anche quella dell’economia della città”, continua Molinaris.

Una città in cui è tornata la voglia di ricominciare a lavorare insieme“, aggiunge il sindaco, mentre Enrico Castagnone (Confesercenti) e l’Ascom (era presente anche la ex presidente Lai, ora assessore) dichiarano: “Abbiamo trovato l’accordo in pochi minuti!”
I rappresentanti dei genitori “Fruiremo con grande piacere di questa iniziativa e cercheremo di organizzare degli eventi”.

L’idea centrale è quella di “aprire” la città per i residenti e gli ospiti, con i negozi aperti dalle 10 alle 19:30 in orario continuato, con le strade del centro chiuse dalle 10 alle 18, con la ludoteca di via della Libertà aperta, con i bus turistici ospitati nei parcheggi di cintura, e con le strade verso Santa, Chiavari e Recco aperte.
“Iniziative ed eventi,  in una giornata unica nel suo genere da offrire ai cittadini e agli ospiti, per vivere una Domenica con la famiglia a costi contenuti”, conferma Nadia Molinaris, che aggiunge:

Per la prima volta si è partiti, con il supporto dell’Assessore all’ Ambiente Umberto Amoretti,  dall’organizzare un qualcosa per chi a Rapallo ci vive, lavora e paga le tasse e grazie all’adesione di Ascom, Confesercenti, Cor e Comitato Genitori  lo si è  trasformato in un evento turistico. Per l’occasione infatti le attività saranno aperte con  orario continuato, esponendo i propri prodotti all’esterno e praticando uno speciale sconto (chiamiamolo azzurro) ognuno in base ai propri articoli, i Bar potranno organizzare all’aperto aperitivi o merende, i Ristoranti un menù a tema a prezzo fisso e tanti giochi organizzati dal Comitato Genitori e da chi vorrà ancora aderire.

L’iniziativa è possibile anche perché l’Amministrazione ha accolto la proposta di chiudere alcune vie e mettere a disposizione uno splendido contenitore ove chi  lo usufruisce potrà realizzare liberamente le proprie idee, il tutto a costo zero per il Comune e di soli 16 Euro per gli aderenti (compreso tassa affissione e suolo pubblico, materiale informativo e 20.000 opuscoli in italiano e inglese). Da domani col supporto dei Consiglieri Pellerano e Lasinio si partirà a contattare le Società sportive, le scuole, le varie Associazioni  ecc. per offrire veramente a tutti l’opportunità di aderire e rendere più animata la giornata. E’ notizia di oggi, anche se non ancora ufficiale, che i TAXI  stanno valutando di offrire il Taxi collettivo al costo di 4 euro circa a persona e che alcuni Hotel preventivamente contattati, sono disponibili a promuovere le due notti con prima colazione di sabato 16 e domenica 17 maggio, scontate del 50%. L’agenzia viaggi  Mille Onde di Via Mameli inoltre si adopererà ad immettere tutte  le offerte nel circuito di 1250 agenzie del settore e  prendere le prenotazioni senza  alcuna commissione aggiuntiva per gli albergatori, cercando di proporsi in particolar modo su Milano per invogliare i turisti dell’Expo a venire a Rapallo; la Ludoteca Coccolandia di Via Libertà sarà aperta gratuitamente … e questi, son solo alcuni esempi.

Vista la chiusura di Via della Libertà, Il limite e non il divieto, lo avranno solo i Bus turistici e mezzi di altezza superiore a m. 3,20 da e per  S. Margherita e Portofino che potranno attraversare Rapallo sino alle ore 9,30 e dopo le 18,30.

zona fruibile 1+1

Domeniche-in-liberta_locandina

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>