Published On: Ven, Mag 10th, 2013

Una firma per salvare il leudo Ferdinando Bregante a Lavagna

Oltre 10 anni fa il leudo di Lavagna venne risistemato a cura del Comune e fu ormeggiato nel porto a scopi turistici. Il progetto non andò a buon fine e il leudo è rimasto a marcire finora, praticamente inutilizzato.

Adesso è stata attivata una petizione online allo scopo di salvare il Leudo Ferdinando Bregante che giace sempre in abbandono nel porto di Lavagna.
Vi chiediamo di firmare la petizione e diffonderla nella speranza che la mobilitazione serva a scuotere gli animi e a svegliare chi di dovere. L’idea giusta è forse di affidare il leudo a un privato, impegnandolo a non spostarlo dal Tigullio.

FIRMARE QUI

Leudo di Sestri levante

Leudo di Sestri levante

Displaying 4 Comments
Have Your Say
  1. Venerdì 17 Maggio alle ore 9.30 presso la sala riunioni dell’Albergo due Mari – vico Coro 2, a cura dell’Associazione Amici del Leudo, si terrà una relazione sulla storia dei leudi, della loro epopea , del loro tramonto, e delle possibili ipotesi di sopravvivenza con il tema:
    La sopravvivenza del leudo

  2. Redazione ha detto:

    Mancava la foto, ma nel testo si evince lo stato del leudo di Lavagna…

  3. Mykros ha detto:

    Perchè mai pubblicate la foto del Leudo di Sestri Levante e non quella del marciume che è rimasto del Leudo di Lavagna, già orgoglio di Vaccarezza e Caveri?

  4. benetti ha detto:

    tutto ciò che appartiene alle nostre radici è da salvaguardare

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>